CALCIOMERCATO/ Lazio, Honda, ballano due milioni. Krasic, Reja chiama l’amico Delneri…

- La Redazione

Per quest’oggi il tema calciomercato in casa Lazio non verrà affrontato. Troppo importante la partita di oggi per i biancocelesti di Edy Reja. La Lazio però pensa sempre a Honda e Krasic.

Krasic
Krasic (infophoto)

Per quest’oggi il tema calciomercato in casa Lazio non verrà affrontato. Troppo importante la partita di oggi per i biancocelesti di Edy Reja che vorranno a tutti i costi passare in semifinale. L’ostacolo però è di quelli pesanti, il Milan di Allegri a San Siro è uno schiacciasassi e non vuole certamente perdere anche perchè in semifinale affronterebbe la Juventus di Conte per una rivincita del primo match di campionato vinto dai bianconeri. E’ chiaro però che il pensiero del tecnico Reja va anche al mercato. Ieri in conferenza stampa il goriziano ha dichiarato che ha già dato le proprie idee al presidente Lotito che è già al lavoro. Urge un centrocampista di qualità e ormai anche i muri sanno che il primo obiettivo della Lazio è Keisuke Honda, centrocampista giapponese che gioca nel Cska Mosca. Un calciatore molto bravo tecnicamente e dotato di un’ottima visione di gioco. Nel 4-2-3-1 di Reja Honda potrebbe giocare sia come trequartista che come centrocampista centrale. Honda ha una valutazione di circa 14 milioni di euro, all’inizio si pensava a uno scambio di prestiti con Carrizo, ma ieri i dirigenti russi hanno chiaro la situazione: Honda non verrà ceduto in prestito bensì a titolo definitivo. I russi spingono per avere tutti i 14 milioni di euro, la Lazio è ferma a quota 12 milioni di euro. Ballano due milioni di euro che non sono una cifra insormontabile, ma tutti sanno il modo di lavorare di Lotito che non si piega quasi mai. La Lazio ha il vantaggio di avere l’approvazione del giocatore che vuole misurarsi nel campionato italiano. Il suo c.t. Zaccheroni ovviamente lo spinge verso la Serie A che farebbe maturare tatticamente il giocatore. Il 25enne nipponico darebbe maggiore qualità al centrocampo biancoceleste. Ma la Lazio insiste anche per avere Milos Krasic. Edy Reja è convinto di poter rivalutare l’esterno serbo che dopo la buona stagione agli ordini di Delneri alla Juventus, ha intrapreso un tunnel di brutte prestazioni in questa stagione con Conte in panchina. La Juventus vorrebbe avere un ritorno economico dei 14 milioni di euro spesi due estati fa quando lo prelevò dal Cska Mosca. La Lazio vorrebbe averlo in prestito con diritto di riscatto. Secondo Reja il serbo sarebbe l’ideale a destra.

Non è un caso che il tecnico della Lazio abbia chiesto informazioni al suo amico Delneri, ex tecnico della Juventus, riguardo a Krasic. Il diretto interessato potrebbe accettare l’offerta della Lazio perchè smanioso di tornare a giocare con continuità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori