CALCIOMERCATO/ Lazio, su Zarate e Lulic pressing inglese, per Candreva riscatto complicato

- La Redazione

Dalla Premier League inglese diverse tentazioni per i due biancocelesti Mauro Zarate e Lulic. Intanto i capitolini iniziano a pensare al riscatto di Candreva dall’Udinese

mauro_zarate_lazio_corsa_r400
Mauro Zarate - Infophoto

CALCIOMERCATO – Mercato in entrata in casa Lazio ma anche trattative in uscita in vista della finestra di riparazione che aprirà ufficialmente i battenti il prossimo 3 gennaio 2013. Sono infatti diversi i calciatori tentati da offerte estere di stanza a Formello. In cima alla lista c’è Mauro Zarate. L’attaccante è dato come partente certo fra poche settimane, visto che non rientra nei piani di Vladimir Petkovic. Di concerto con la dirigenza il bomber argentino ha quindi deciso di trovarsi una nuova sistemazione. Offerte in Italia non mancano ma è più probabile per lui una destinazione inglese, dove vi sono diverse società che sarebbero pronte ad offrire quei 15 milioni di euro richiesti dal presidente Claudio Lotito in cambio della cessione a titolo definitivo del cartellino del Raton. In cima alla lista vi sono il Liverpool e lo Stoke City. Attenzione poi anche agli spagnoli del Malaga, squadra in grande spolvero, che si è qualificata agli ottavi di Champions League, nonché ai russi dello Sportak Mosca, società ormai da mesi in pressing sul calciatore offensivo sudamericano. Tentazioni britanniche anche per un altro componente della Lazio e precisamente quel Senad Lulic, che ormai da diverso tempo continua ad essere nel mirino del Chelsea di Roman Abramovich. Non è la prima volta infatti che i Blues di Londra tentano di portare in Inghilterra il giocatore e pare che a breve verrà presentata un’offerta concreta alla Lazio. Il Chelsea dovrebbe perdere il terzino sinistro Ashley Cole, con il contratto in scadenza al 30 giugno del 2013, e il sostituto scelto è proprio il biancoceleste. Lulic è attualmente blindato a Roma con un contratto a scadenza 30 giugno del 2016, ma è chiaro che se venisse presentata un’offerta ad hoc a quel punto Lotito potrebbe cedere il giocatore così come accaduto in passato con Kolarov. La partenza del laterale bosniaco è comunque maggiormente ipotizzabile in vista del mercato estivo, essendo lo stesso un elemento basilare dell’11 di Petkovic. Infine la questione Candreva. L’esterno d’attacco della Lazio sta disputando una grande stagione ma il giocatore non è interamente di proprietà dei capitolini. Il calciatore è infatti in comproprietà fra Udinese e Lazio.

Per il 50% bianconero i friulani intendono alzare la posta in gioco rispetto agli 1,7 milioni di euro “stabiliti” la scorsa estate e per Lotito non sarà quindi semplice far divenire interamente di proprietà l’ottimo centrocampista.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori