CALCIOMERCATO/ Lazio, Kozak al Pescara in cambio di Quintero?

- La Redazione

In casa Lazio prende vita l’idea di uno scambio con il Pescara: al club abruzzese piace l’attaccante Kozak e Claudio Lotito starebbe pensando di chiedere in cambio Quintero…

quintero_r400
Il pescarese Quintero (Infophoto)

Chiamatelo supermercato Lazio. La società capitolina è una delle squadre più osservate dalle concorrenti in questa finestra di mercato invernale che si sta per aprire; vuoi per gli ottimi risultati conseguiti in Italia ed Europa che rendono appetibili i giocatori della rosa, vuoi perchè alcuni di questi giocatori sono poco utilizzati ma restano validi elementi che in altri contesti potrebbero far bene. E’ il caso di Matuzalem, che in biancoceleste non giocava più e che si è appena accasato al Genoa; ed è anche il caso di Mauro Zarate, che ha rotto definitivamente con Petkovic, visto che l’allenatore bosniaco ha esplicitamente parlato dell’argentino come di uno che “si è messo fuori squadra da solo”. Zarate ha ancora tanti estimatori e può far comodo a molte squadre, non solo in Italia ma anche in Europa (è cercato anche in Premier League). C’è poi Tommaso Rocchi, il virtuale capitano della squadra, che non ha più spazio e sembra destinato all’Inter come vice Milito; e infine c’è Libor Kozak, attaccante ceco che è la prima riserva di Miroslav Klose e ha anche offerto buone prestazioni in Europa League, ma vuole legittimamente giocare di più e potrebbe lasciare Roma per trasferirsi in una società di medio-basso livello in Italia. L’identikit risponde al Pescara, invischiato nella lotta per non retrocedere: Bergodi è riuscito a dare vitalità a un gruppo che ha qualità ma agli ordini di Stroppa non riusciva a esprimersi. Le due vittorie consecutive hanno ridato smalto ai giocatori e in Abruzzo pensano che con un attaccante di peso (vero problema della squadra) il Delfino si possa salvare. Per Kozak aveva già effettuato un sondaggio il Genoa che potrebbe far partire Immobile e Borriello, ma è il Pescara la società più vicina all’attaccante della Lazio, che andrebbe in Abruzzo con la formula del prestito. Lotito e Sebastiani però si sono incontrati per discutere di eventuali scambi nell’altra direzione: la Lazio infatti avrebbe messo nel mirino almeno tre giocatori del Pescara. Si tratta del danese Matti Lund Nielsen, già in Abruzzo con Zeman nella seconda parte della scorsa stagione; di Birkir Bjarnason, centrocampista islandese di grande sostanza; e di Juan Fernando Quintero. Il colombiano classe 1993 è forse il pezzo più pregiato della rosa del Pescara: dotato di un sinistro educatissimo e di una buona visione di gioco, ha inziato alla grande la stagione, costretto poi a uno stop per infortunio che gli ha tolto qualche certezza. A oggi il ragazzo sembra più che altro aver bisogno di crescere senza troppe pressioni, magari facendo da comprimario a campioni affermati; 

Ecco perchè l’operazione per Kozak potrebbe trasformarsi in uno scambio di comproprietà, con il ceco che andrebbe in Abruzzo e Quintero a Roma a fare da vice-Hernanes (ma può anche essere utilizzato come regista davanti alla difesa, e qui sarebbe l’alternativa a Ledesma). In entrata la Lazio pensa anche a Mohammed Abdellaoue, 27 anni, marocchino con passaporto norvegese. Gioca come attaccante nell’Hannover e già la scorsa estate i biancocelesti ci avevano pensato. Abdellaoue ha il contratto che scade nel 2014: a gennaio potrebbe già essere possibile acquistarlo con uno sconto. Naturalmente arriverebbe per fungere da vice-Klose, in attesa di sapere se anche Sergio Floccari lascerà Formello per andare a giocare con un’altra squadra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori