CALCIOMERCATO/ Lazio, rebus panchina, e Reja “chiama” Zola…

- La Redazione

Continua il rebus panchina in casa Lazio. L’allenatore Edy Reja è uscito allo scoperto ieri dopo aver superato per uno a zero la Fiorentina. Zola intanto attende solamente una chiamata

edy_reja_r400
Edy Reja, tecnico Lazio (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO – Terza in classifica con sette punti di vantaggio sulla Roma e con un futuro prossimo sicuramente interessante. Stiamo parlando della Lazio, una squadra paradossalmente in crisi nonostante appunto l’ottimo campionato, al di la di ogni attesa, fin qui disputato. Ieri sera, dopo la batosta subita dall’Atletico Madrid, i capitolini hanno rialzato la testa superando per uno a zero una Fiorentina sempre più malata. Il gol che vale i tre punti è firmato Miroslav Klose, una delle stelle dei biancocelesti. Tre punti, che come dicevamo prima, fanno proseguire il duello a distanza per un piazzamento in Champions League con l’Udinese e nel contempo preparano nel migliore dei modi il terreno per la stracittadina con la Roma. Tutt’altro ambiente invece quello giallorosso poco prima del derby, dopo la disastrosa sconfitta contro l’Atalanta all’Atleti Azzurri d’Italia e il giallo legato all’esclusione di Daniele De Rossi. Ma torniamo a Formello. Le vicende dell’ultima settimana sono note a tutti: dimissioni di Edy Reja poco prima di Madrid in seguito ad un colloquio acceso con Claudio Lotito, dimissioni respinte, ricerca di un nuovo allenatore (spuntano i nomi di Zola e De Canio) e Reja che rimane al suo posto e batte appunto la Fiorentina. «Se resto fino alla fine? – il commento dell’allenatore goriziano a chi gli domandava del suo futuro – Questo non lo so, nel calcio non si può mai dire». Poi l’ex allenatore del Napoli “sponsorizza” Gianfranco Zola, uno dei tanti finiti nel calderone in queste ultime ore: «Sì, Zola lo conosco, ci siamo sentiti, lo facciamo spesso al telefono. Gli auguro di diventare presto allenatore in Italia, magari anche qui alla Lazio». Il caso è però tutt’altro che risolto. Il noto Magic Box ha già di fatto l’accordo con la dirigenza capitolina, una stretta di mano confermata da un incontro andato in scena nella notte fra sabato e domenica con la società laziale. Zola avrebbe addirittura già individuato lo staff da affiancarsi a Formello nel quale dovrebbe presenziare anche l’ex attaccante della Lazio nonché ex commissario tecnico della nazionale italiana Under-21 Pierluigi Casiraghi, tra l’altro compagno di Zola proprio fra le fila degli “azzurrini”.

Zola attende quindi solamente un segnale di fumo da Roma e probabilmente gliel’ha mandato fra le righe Edy Reja: «Con Lotito ci siamo chiariti — dice il tecnico goriziano —. Ogni tanto ci può stare che si litighi, ma poi magari il rapporto diventa ancora più solido».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori