CALCIOMERCATO/ Lazio, in corsa per Petric. Derby, brivido Klose

- La Redazione

Il tedesco ha subìto un colpo nell’amichevole di ieri contro la Francia ed è uscito precauzionalmente. Biancocelesti interessati al croato dell’Amburgo, come il Napoli…

miroslav_klose_R400
Miroslav Klose (Foto: Infophoto)

C’è anche la Lazio nella corsa a Mladen Petric, 31enne attaccante dell’Amburgo e della Nazionale croata. L’esperto bomber, in scadenza di contratto, si candida ad essere uno dei nomi più interessanti del prossimo mercato. Già definito il suo addio al club anseatico, si tratterà solamente di scegliere la favorita tra le tante pretendenti. Tra queste, come detto, c’è il club di Claudio Lotito, che farà bene a non sottovalutare la concorrenza del Napoli. Non è la prima volta, tra l’altro, che i biancocelesti sono sulle tracce di Petric, già inseguito sia la scorsa estate che durante il mercato di riparazione. Il croato è fortemente richiesto anche dal Basilea, suo ex-club, in cui ha militato dal 2004 al 2007, segnando 39 reti in 72 presenze e vincendo uno scudetto, una coppa svizzera e il titolo di miglior giocatore del campionato (l’ultimo anno). A Roma Petric, grazie alla sua spiccata duttilità, potrebbe giocare tanto assieme a Klose che al suo posto. A proposito del tedescone, a Formello c’è un po’ di preoccupazione per le sue condizioni. L’ex-Bayern, infatti, è stato costretto a lasciare anzitempo il terreno di gioco nell’amichevole giocata ieri a Brema contro la Francia (persa dagli uomini di Loew per 2-1). Tutta colpa di un pestone alla gamba destra, spiacevole conseguenza di un duro contatto con Mexes. Il ct tedesco è stato, quindi, costretto al cambio ad inizio ripresa, con l’inserimento di Mario Gomez al posto del bomber laziale. Edy Reja, naturalmente, ringrazia per l’accortezza. Oggi a Formello verranno valutate con molta attenzione le sue condizioni. Già all’andata Klose rischiò di non esserci, ma poi alla fine scese in campo e siglò il gol vittoria a tempo scaduto, per la gioia di tutta la Roma di fede biancoceleste. Ad ogni modo, circola un certo ottimismo per la stracittadina di domenica, a cui, invece, non dovrebbero partecipare Konko e Radu, alle prese con una serie di problemi fisici. Il quartetto difensivo contro la Roma dovrebbe essere il seguente, con Scaloni e Garrido sulle fasce e il tandem Biava-Dias nel mezzo. Assente sicuro il bosniaco Lulic, che ne avrà almeno per una quarantina di giorni. Klose, se starà bene, sarà l’unica punta, col supporto di Hernanes e Mauri, mentre in panchina andranno Kozak e Alfaro.

Difficile il recupero di Rocchi, reduce da uno stiramento: l’obiettivo è evitare pericolose ricadute.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori