CALCIOMERCATO/ Lazio, il talento Kenia e Perotti sono le ultima idee

- La Redazione

A Formello si studiano i nuovi arrivi. Piacciono il talento di centrocampo dello Schalke 04, Kenia, 22enne di nazionalità georgiana, nonché Perotti, italo-argentino del Siviglia

claudio_lotito_r400-1
Lotito (infophoto)

CALCIOMERCATO – In attesa di capire chi sarà il prossimo allenatore della Lazio dopo l’addio di Edy Reja e il rifiuto di Zdenek Zeman, che intende rimanere a Pescara (almeno fino a settimana prossima), in quel di Formello si prosegue la perlustrazione del mercato a 360°. La prima operazione sembrerebbe essere già portata a termine ed è quella low cost riguardante Ederson. Nelle ultime ore il trequartista brasiliano è uscito allo scoperto dichiarando di essere praticamente ad un passo dalla Lazio, e il suo agente, Antonio Caliendo, ha confermato il tutto. Dopo Ederson dovrebbe trasferirsi nella capitale un altro brasiliano a costo zero e precisamente il difensore del Bayern Monaco, Breno, altro giocatore molto chiacchierato in questo periodo. Ma le idee di casa biancoceleste non si esauriscono qui. Sul taccuino del direttore sportivo Igli Tare è infatti recentemente comparso il nome di Levan Kenia. Si tratta di un 22enne centrocampista in forza allo Schalke 04 il cui contratto, come i due di sopra, scadrà fra poche settimane, al 30 giugno. Proveniente dall’est, essendo di nazionale georgiana, Kenia è un centrocampista offensivo di grande talento, dall’ottimo piede e con notevoli capacità di inserimento il che lo rendono spesso e volentieri pericoloso in attacco. Inoltre, può ricoprire diversi ruoli, essendo schierabile sia in mezzo al centrocampo, nel ruolo di regista, quanto nel ruolo di seconda punta e arrivando fino all’esterno, quest’ultimo, suo ruolo naturale. Non mancano comunque i problemi ed in particolare lo status di extracomunitario. A breve a Formello si libererà un posto con l’addio di Makinwa e la dirigenza capitolina dovrà decidere se occupare la casella libera con il giovane nel giro della nazionale georgiana o meno. Altro aspetto che non convince in pieno è il fisico fin troppo gracilino dello stesso, essendo una sorta di “Messi dell’est”. Dopo Kenia la Lazio starebbe pensando anche a Diego Perotti, calciatore del Siviglia spesso e volentieri accostato alle italiane con Juventus in primis. Dopo una stagione giocata non ad altissimi livelli l’italo-argentino potrebbe decidere di lasciare la Liga, il campionato spagnalo, in forte sconto.

 

La Lazio è alla finestra pronta ad approfittare di qualsiasi passo falso dei dirigenti andalusi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori