CALCIOMERCATO/ Lazio, Yilmaz ad un soffio: già salutati i tifosi turchi, l’ufficialità in 7 giorni

E’ ormai fatta per il trasferimento alla Lazio del bomber turco Yilmaz. L’attaccante del Trabzonspor ha raggiunto l’intesa con i capitolini, mancano da limare solo alcuni dettagli

25.06.2012 - La Redazione
claudio_lotito_r400
Claudio Lotito (Infophoto)

Sta per concludersi con esito positivo la telenovela di casa Lazio firmata Burak Yilmaz, grande obiettivo di calciomercato del club biancoceleste. L’attaccante del Trabzonspor, ormai da diverse settimane dato vicinissimo alla società biancoceleste, sembra veramente pronto per il suo approdo a Formello e lo si capisce anche da quanto accaduto nelle ultime ore. Preso mouse e tastiere il bomber turco ha voluto salutate i proprio tifosi tramite il seguente annuncio, postato su Twitter: «Vorrei dire una cosa ai tifosi, sappiate che non dimenticherò mai voi e l’Avni Aker (lo stadio del club, ndr) , vi ringrazierò per sempre» . Un addio quindi al Trabzonspor, e in contemporanea, un abbraccio alla Lazio. Restano da limare alcuni dettagli riguardanti l’accordo con il club di appartenenza del giocatore. Tutto risolto invece per quanto riguarda l’intesa con il giocatore stesso che percepirà per cinque anni una base da 2,2 milioni di euro netti all’anno più alcuni bonus legati a rendimento, gol, presenze, traguardi ottenuti e via discorrendo. Un’offerta dal valore complessivo di circa 2,5/3 milioni di euro, obbligatoria dopo le avance milionarie del Tottenham che stavano rischiando di far decadere l’operazione capitolina. Dicevamo di alcuni dettagli da limare e su tutti il pagamento dei milioni necessari: i turchi vogliono soldi cash, ma la Lazio ha proposto un pagamento dilazionato. Nei prossimi giorni si terrà un vertice fra i due club e alcuni emissari sono pronti a sbarcare a Roma per chiudere l’affare ed ufficializzare il tutto. Nel frattempo è uscito allo scoperto anche Sadri Sener, il presidente della società di Trebisonda, che ha di fatto confermato la partenza del proprio giocatore, anche se non ve ne era bisogno: «Yilmaz ci ha confermato la sua volontà di andare a giocare in Italia – ha detto il numero uno del Trabzonspor – La Lazio inizialmente non aveva accettato le nostre richieste sui termini del pagamento, ma sono sicuro che presto si troverà il giusto compromesso. Questo perché Burak vuole la Lazio e noi pensiamo che trattenere un calciatore, contro la sua volontà, sia del tutto inutile». Se tutto andrà come previsto l’operazione sarà ufficiale nei prossimi sette giorni.

Yilmaz è attualmente in vacanza sul Mar Egeo e attende solamente la telefonata fatidica per fare le valigie e sbarcare finalmente in Italia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori