Calciomercato Lazio/ Domenico (ag.FIFA): errore Novaretti, fiducia ad Anderson. Perea? Anche Cavani… (esclusiva)

- int. Domenico Daniele

In esclusiva per Ilsussidiario.net, l’agente Fifa Daniele Domenico parla del calciomercato della Lazio e in particolare dei giovani talenti sudamericani Perea e Felipe Anderson…

anderson_petkovic
Vladimir Petkovic (Infophoto)

La Lazio in estate ha messo le mani su numerosi talenti del calcio sudamericano. In particolare la squadra biancoceleste ha puntato con decisione su Felipe Anderson, talento brasiliano prelevato dal Santos e anche su Bryan Perea, giovane talento colombiano. Due giovani calciatori che però non riescono a dare una mano a questo momento difficile per la Lazio di Lotito che ha perso in casa contro il Genoa nell’ultimo turno di campionato. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Daniele Domenico ha parlato del mercato della Lazio.

La Lazio in estate ha puntato su molti giovani talenti sudamericani. Hanno sbagliato i biancocelesti? Assolutamente no, i giovani talenti che ha voluto Lotito sono importanti e potranno aiutare la Lazio, il problema è che si trovano in un momento critico della squadra.

Perea viene paragonato a Cavani. Una follia? Cavani quando aveva gli anni di Perea non era il giocatore ammirato oggi. Quindi diamo tempo al giovane colombiano di potersi esprimere al meglio.

C’è del talento in lui? Assolutamente sì, ma un giovane se la squadra non gira non può fare tanto.

Stesso discorso per Felipe Anderson? Felipe Anderson è un grande talento, basta guardare quante cose ha fatto il giovane calciatore brasiliano. Può diventare un giocatore di prima fascia, diamogli tempo.

Chi ha deluso è invece Novaretti… Onestamente non mi sembra un giocatore all’altezza del campionato di Serie A e soprattutto della Lazio.

Lazio che sta per salutare Dias… Peccato per la carta d’identità e qualche problema fisico, ma il brasiliano è un signor difensore, la Lazio perderà un grande calciatore.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori