LAZIO-STOCCARDA/ Orsi: nessun problema, a una condizione…(esclusiva)

- int. Fernando Orsi

NANDO ORSI ci presenta Lazio-Stoccarda, partita di ritorno degli ottavi di finale di Europa League, che vedrà i biancocelesti di Petkovic nettamente favoriti dopo il 2-0 ottenuto in Germania

okazaki_ciani
(INFOPHOTO)

Una partita sulla carta agevole per suggellare il passaggio ai quarti di finale di Europa League. Dopo il 2-0 dell’andata in Germania, la Lazio affronterà stasera alle 21.05 lo Stoccarda nel retour match degli ottavi di finale allo stadio Olimpico. Una Lazio discontinua, che in Europa sta facendo molto bene e in campionato è in crisi, come testimonia la sconfitta interna per 2-0 in casa contro la Fiorentina. Il terzo posto sta diventando un traguardo irragiungibile, ma le prestazioni in Europa League e la finale di Coppa Italia raggiunta danno un senso alla comunque positiva stagione della squadra di Petkovic. Lo Stoccarda non sembra una formazione in grado di mettere in difficoltà la Lazio all’Olimpico, semmai preoccupano le due partite che la Lazio dovrà giocare senza tifosi in questa competizione. Insomma, anche nel prossimo turno la Lazio non potrà contare sui suoi tifosi, se stasera centrerà la qualificazione. Per parlare diLazio-Stoccarda abbiamo sentito Fernando Orsi. Eccolo in questa intervista per IlSussidiario.net.

Quante possibilità ha lo Stoccarda di passare il turno? Direi il 25%, ma nel calcio non c’è niente di sicuro. Tutto per la Lazio potrebbe complicarsi se lo Stoccarda segnerà un gol nei primi minuti della partita, ma la squadra tedesca non m’è sembrata di grande valore e sta attraversando un periodo difficile.

La Lazio sembra patire il doppio impegno in campionato e in Europa League… E’ vero, come tutte le squadre che partecipano alle competizioni europee fa molta fatica ad affrontarle entrambe. E’ normale, c’è un grande dispendio di energie fisiche e nervose. Bisogna considerare poi che la Lazio ha disputato anche molte partite per raggiungere la finale di Coppa Italia.
La rosa della squadra di Petkovic dunque non è sufficiente? Forse bisognava fare qualche acquisto importante al mercato di gennaio per rinforzare la rosa, così ci sarebbero stati meno problemi. Bisogna però dire che la Lazio deve guardare anche al bilancio.
Hernanes ogni stagione a primavera fa fatica: quali sono i motivi di tutto questo?

Non lo so, il problema di Hernanes è quello di trovare una continuità di rendimento. C’è da dire che il suo è un ruolo particolare, visto che la domenica ha sempre un giocatore addosso. Non è una situazione facile e le sue prestazioni sul campo risentono di tutto questo.

Le due partite senza tifosi potrebbero condizionare il cammino della Lazio in Europa? La prima probabilmente no, visto che la qualificazione ai quarti di finale sembra ormai acquisita. Per quanto riguarda il prossimo turno, la mancanza dei tifosi e l’incontro a porte chiuse potrebbero condizionare la prestazione della Lazio perché probabilmente affronterà una squadra di migliore livello tecnico dello Stoccarda. Giocare in quelle condizioni la partita in casa non sarebbe l’ideale.
A quale risultato potrà puntare la Lazio in Europa League? La Lazio dovrà cercare di andare il più avanti possibile. Nessun risultato le è precluso, anche se molto dipenderà dal sorteggio che le capiterà nei quarti di finale. Ha comunque le sue chance per arrivare in finale. Nei doppi confronti di Coppa la formazione biancoceleste ha sempre fatto bene quest’anno.
La Lazio quanto soffre l’assenza di Klose? Se Klose fosse stato assente per tre o quattro partite non sarebbe stata una perdita decisiva per la Lazio, il fatto però che rimarrà lontano dai campi da gioco così tanto tempo è una cosa molto grave per i biancocelesti.

Il suo pronostico su questa partita? Credo che la Lazio non dovrebbe avere problemi, basterà che non abbia paura ad affrontare quest’incontro.

 

(Franco Vittadini)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori