DIRETTA/ Udinese-Lazio live: la partita comincia!

- La Redazione

La diretta di Udinese-Lazio, anticipo della trentatreesima giornata di serie A: segui e commenta la partita live in tempo reale, sono in palio punti importanti per le qualificazioni europee

guidolin_udineseR400
Francesco Guidolin (Infophoto)

Udinese-Lazio è l’anticipo delle ore 20.45 della trentatreesima giornata di Serie A. Si gioca allo stadio Friuli, e la partita sarà diretta dall’arbitro Guida. Si tratta di una sfida molto interessante nella zona Europa League: la Lazio infatti è quinta con 51 punti, mentre l’Udinese è ottava ma staccata di tre sole lunghezze, a quota 48. Dunque è facile capire che in caso di vittoria degli uomini di Guidolin ci sarebbe l’aggancio in classifica dei bianconeri friulani ai biancocelesti capitolini. Questa stagione per l’Udinese è impossibile pensare al terzo posto, ma resta comunque l’ennesimo campionato molto positivo per una squadra che è una splendida realtà del nostro calcio e si trova a poche giornate dalla fine a lottare con squadre più grandi per un posto in Europa. Da parte sua, la Lazio è ancora in debito d’ossigeno ma deve cercare un ultimo sforzo per non rovinare quanto fatto nei mesi precedenti, che resta positivo ma rischia di perdere significato. Va detto che in caso di vittoria Petkovic e i suoi uomini potrebbero ancora puntare al terzo posto e quindi alla Champions League, o quanto meno farebbero un grosso passo avanti verso l’Europa League (senza contare che di fatto eliminerebbero una concorrente). La verità è che la situazione nelle zone nobili della classifica è ancora molto fluida, quindi tutto può ancora succedere e di conseguenza gli scontri diretti assumeranno grande importanza. Sarà una partita da seguire con tutta l’attenzione che merita, e speriamo che ci possa regalare gol e spettacolo: di certo il pareggio sarebbe interlocutorio…
La stagione dell’Udinese è partita più lentamente rispetto alle precedenti, ma il rendimento in crescendo dei bianconeri ora garantisce loro di essere nuovamente protagonisti, soprattutto grazie ai due bomber Di Natale e Muriel: per il capitano si sprecano gli elogi (meritatissimi), il colombiano è ormai una solida realtà del nostro calcio. I numeri ci dicono che finora i friulani hanno raccolto dodici vittorie, altrettanti pareggi e otto sconfitte in 32 giornate disputate, mentre se ci limitiamo alle partite casalinghe il conto è di otto vittorie, sette pareggi ed una sola sconfitta. Il Friuli è un fortino dove fare risultato è difficile per ogni avversario, e naturalmente Guidolin ci fa affidamento anche per la partita di questa sera. Solo così continuerà il sogno europeo. Il rendimento della Lazio invece è andato nettamente in calando: una squadra che sembrava capace di lottare per lo scudetto ora è in zona Europa League, e la deve pure difendere dagli attacchi di chi sta dietro. La Coppa Italia assumerà quindi grande importanza, e il fatto che in finale ci sia il derby darà ancora più sapore alla sfida, ma a quel giorno (quale esattamente?) manca ancora più di un mese quindi la testa deve rimanere sul campionato. Il bilancio complessivo della stagione parla di quindici vittorie, sei pareggi e undici sconfitte; in trasferta quattro vittorie, altrettanti pareggi e sette sconfitte. Proprio le partite esterne sono il tallone d’Achille di questa squadra, urge invertire la tendenza. Ma ora la parola deve passare al campo, perché l’anticipo della trentatreesima giornata di serie A Udinese-Lazio sta per cominciare…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori