PROBABILI FORMAZIONI/ Fenerbahce-Lazio, notizie alla vigilia (Europa League, andata quarti)

Le probabili formazioni alla vigilia di Fenerbahce-Lazio, partita d’andata dei quarti di finale di Europa League: Petkovic con il dubbio Klose, ecco tutte le notizie

03.04.2013 - La Redazione
libor_kozak_lazio_r400
Libor Kozak (Infophoto)

Domani torna in campo l’Europa League. Siamo ormai giunti ai quarti di finale, per cui i giochi si fanno molto interessanti: alle ore 21.05 è in programma Fenerbahce-Lazio, partita che si giocherà nel caldissimo stadio Sukru Saracoglu di Istanbul. I biancocelesti di Petkovic fino a questo momento sono stati protagonisti di uno splendido cammino europeo: vittoria nel girone, e poi due qualificazioni conquistate in scioltezza contro Borussia Monchengladbach e Stoccarda. Il fatto che Libor Kozak sia il capocannoniere del torneo conferma ulteriormente che la Lazio sta lasciando il segno in Europa League, dunque giustamente ora i capitolini vogliono arrivare fino in fondo. Possiamo considerarli favoriti anche in questi quarti di finale, anche se a Istanbul avranno contro anche il pubblico (una variabile sempre da considerare in Turchia), mentre il ritorno all’Olimpico sarà a porte chiuse. In ogni caso, il sorteggio poteva essere peggiore e dunque ora la missione è quella di conquistare un posto in semifinale. Arbitrerà lo scozzese Collum, ora ecco le ultime notizie sulle probabili formazioni alla vigilia della partita.

I turchi hanno fatto finora una ottima Europa League: hanno vinto il loro girone con quattro vittorie, un pareggio e una sola sconfitta, poi hanno eliminato nei sedicesimi il Bate Borisov e negli ottavi il Viktoria Plzen, sempre con una vittoria e un pareggio nel doppio incontro. In campionato invece è al secondo posto dietro al Galatasaray, che è nei quarti di Champions League a dimostrazione del fatto che questa è un’ottima stagione per i club turchi. I precedenti con le squadre italiane non sono invece esaltanti: tre vittorie a fronte di dieci sconfitte, anche se in casa il bilancio è molto più equilibrato (tre successi contro quattro sconfitte). Non mancano i giocatori di ottimo livello, a partire dal portiere Demirel, e poi il difensore svizzero Ziegler (ex Sampdoria e Juventus) ma soprattutto il centrocampista portoghese Raul Meireles, che l’anno scorso ha vinto la Champions League con il Chelsea, e l’attaccante olandese Dirk Kuyt, con un importante passato nel Liverpool. Completano un ottimo tridente offensivo il senegalese Sow (ex Lilla) e il camerunese Webo. Saranno questi i giocatori da tenere sotto osservazione domani sera.

I biancocelesti in questa stagione europea hanno ottenuto due vittorie nei preliminari, il primato nel girone con tre vittorie e altrettanti pareggi e poi le esaltanti sfide con le tedesche nei sedicesimi e negli ottavi, chiuse con tre vittorie e un pareggio. Il bilancio complessivo parla di otto vittorie e quattro pareggi in 12 partite, Lazio ancora imbattuta. Contro le squadre turche invece i precedenti parlano di sei vittorie, un pareggio e una sconfitta in otto partite, con un ottimo bilancio di tre vittorie e una sconfitta anche nelle partite in trasferta. Tutte statistiche che danno fiducia alla Lazio alla vigilia del match, così come il fatto di essere rimasta in corsa su tre fronti (unica squadra italiana). Sulla formazione pesa il grosso dubbio legato a Klose, ma se Petkovic dovesse decidere di non rischiarlo l’alternativa sarebbe il capocannoniere Kozak. L’emergenza vera però è in difesa, per il ruolo di terzino destro in cui probabilmente dovrà essere adattato Gonzalez: questo potrebbe essere il punto debole dei biancocelesti.

>

 

Demirel; Gonul, Yobo, Korkmaz, Ziegler; Ucan, Topal, Meireles; Kuyt, Sow, Webo. All. Kocaman.

Marchetti, Gonzalez, Biava, Ciani, Radu; Ledesma, Candreva, Cana, Hernanes, Lulic; Kozak. All. Petkovic.

 

Arbitro: Collum (Scozia).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori