PROBABILI FORMAZIONI/ Lazio-Bologna, le ultime novità (serie A, 35esima giornata)

- La Redazione

La 35esima giornata di Serie A vede scendere in campo alle ore 15.00 all’Olimpico Lazio-Bologna. Ecco le probabili formazioni e le ultime notizie sulle due squadre

vladimir_petkovic_lazio_r400
Petkovic (Infophoto)

La trentacinquesima giornata di Serie A vede scendere in campo alle ore 15 anche Lazio e Bologna. Occhi puntati sui biancocelesti, intenzionati a riprendere la corsa per un posto in Europa dopo un periodo di certo non brillante, mentre gli ospiti possono già contare su una di fatto certa salvezza. La formazione di Petkovic, a tre giornate dalla fine del campionato, si trova al momento a quota 52 punti in classifica, uno in meno dell’Inter (stasera impegnata nella difficile trasferta di Napoli, e due in meno dell’Udinese (che affronterà la Sampdoria nella gara dell’ora di pranzo). Sempre più lontana invece la Roma, attualmente a sei lunghezze di vantaggio (e in zona Europa) anche grazie alla bella vittoria di ieri sera ottenuta contro la Fiorentina nel finale. Andiamo quindi a vedere le formazioni che i due allenatori potrebbero schierare oggi e le ultime novità a riguardo.

Il tecnico biancoceleste Petkovic ancora ci crede: “Dobbiamo azzerare tutto quanto fatto finora – ha detto in conferenza stampa – le cose buone e le cose cattive. Nell’ultimo periodo abbiamo dovuto affrontare un problema psicologico, perché l’eliminazione dall’Europa League è stata una delusione forte, ci tenevamo e ci ha lasciato un vuoto. Ma anche il problema fisico è stato importante perché abbiamo giocato molto e avevamo bisogno di alcune settimane per riprendere un certo ritmo: ora però stiamo crescendo, ne sono sicuro e contro il Bologna troveremo una Lazio positiva, volenterosa, con nuovi impulsi e un gioco migliore”. Il Bologna, ha detto l’allenatore, “è un’ottima squadra, gioca un bel calcio, non ha nulla da perdere e giocherà a viso aperto: sarà una gara molto difficile”, ma il vero problema della Lazio è trovare il gol, ormai assente da quasi un mese. “È un problema del momento, ma io non sono affatto preoccupato perché nelle ultime partite, come a Parma, abbiamo creato tante occasioni”, ha chiarito Petkovic. “Dobbiamo senza dubbio migliorare a livello individuale e collettivo, crescere nel possesso palla e soprattutto sfruttare ogni minima occasione per buttarla dentro”. “Dobbiamo pensare solo alle prossime sfide – ha concluso il tecnico – entrare in campo convinti e positivi, onorare la maglia e vincere. Dobbiamo ritrovare subito i tre punti, ne abbiamo bisogno”. L’unico dubbio riguardo la formazione dovrebbe essere in difesa, dove la coppia Ciani-Cana dovrebbe andare a sostituire lo squalificato Biava. Floccari sembra invece favorito su Gonzalez, mentre Hernanes dovrà inevitabilmente illuminare il gioco della Lazio.

Pronti a entrare a gioco già iniziato dovrebbero essere Bizzarri, Scarfagna, Cana, Onazi, Crecco, Pereirinha, Stankevicius, Gonzalez, Kozak, Saha, Rozi. Spazio in attacco dunque a Klose e Floccari, con il primo però alla disperata ricerca di un gol che manca ormai da mesi.

Oltre allo squalificato Biava (una giornata), Petkovic dovrà rinunciare oggi all’Olimpico anche agli indisponibili Brocchi, Mauri ed Ederson.

– “Con il pareggio di Bergamo ci siamo avvicinati molto alla matematica salvezza – ha esordito in conferenza stampa il tecnico del Bologna Stefano Pioli – Può essere che possono bastare questi punti: questo non cambia il nostro desiderio di finire il campionato con più punti possibili. Abbiamo massimo rispetto per la Lazio: davvero un’ottima squadra, con grandi individualità. Ma anche io ho fiducia nella mia”. L’allenatore rossoblu ammette poi la fatica per raggiungere la tanto desiderata salvezza: “Abbiamo dovuto correre tanto, non solo metaforicamente parlando. Eravamo allo stesso punto 9 giornate fa e lo siamo adesso: vedo con fiducia e soddisfazione questi cinque pareggi ottenuti in un campionato così difficile ed equilibrato. Non mi sembra che altre squadre presenti nel nostro gruppetto siano riuscite a spingersi più di tanto. Con il Torino ho visto molta voglia di tornare alla vittoria, come è importante mettere sempre la massima determinazione per ottenere il massimo risultato. Credo sia un aspetto molto positivo”. Poi, riguardo la formazione, Pioli aggiunge: “Giocherà Stojanovic in porta. Ho monitorato a lungo le sue prestazioni, in allenamento ed in campo, e credo sia il momento giusto per schierarlo titolare. Curci ha giocato con continuità, sapendo trasmettere ottime garanzie. Stojanovic ha fatto un percorso più lungo, ma ha lavorato bene”. Oltre a questo, Pioli dovrebbe schierare Perez e Taider in mediana, mentre Gabbiadini sembra al momento favorito su Kone. In attacco spazio a Diamanti e Christodoulopoulos, i quali dovranno supportare l’unica punta Gilardino.

– Questa sarà la panchina del club rossoblu in vista della partita contro la Lazio all’Olimpico: Agliardi, Naldo, Carvalho, Krhin, Garics, Pazienza, Guarente, Riverola, Pasquato, Kone, Moscardelli.

 – Oltre allo squalificato Morleo (una giornata), il tecnico del Bologna Stefano Pioli dovrà rinunciare agli indisponibili Cherubin e Curci.

: Marchetti; Konko, Ciani, Dias, Radu; Candreva, Ledesma, Hernanes, Lulic; Klose, Floccari.

A disposizione: Bizzarri, Scarfagna, Cana, Onazi, Crecco, Pereirinha, Stankevicius, Gonzalez, Kozak, Saha, Rozi. All.: Petkovic.

Squalificati: Biava.

Indisponibili: Brocchi, Mauri, Ederson.

Stojanovic; Motta, Sorensen, Antonsson, Abero; Perez, Taider; Gabbiadini, Diamanti, Christodoulopoulos; Gilardino.

A disposizione: Agliardi, Naldo, Carvalho, Krhin, Garics, Pazienza, Guarente, Riverola, Pasquato, Kone, Moscardelli. All.: Pioli.

Squalificati: Morleo.

Indisponibili: Cherubin, Curci.

 

Arbitro: De Marco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori