Calciomercato Lazio/ News, Scaramozzino (ag. FIFA): Pazzini difficile, Rolando possibile. E Klose… (esclusiva)

- int. Daniele Scaramozzino

Calciomercato Lazio news, in esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Daniele Scaramozzino ha parlato del calciomercato biancoceleste e in particolare della situazione di Pazzini.

pazzini
Giampaolo Pazzini (Infophoto)

La Lazio vorrebbe puntare nella prossima sessione di calciomercato su un attaccante come Giampaolo Pazzini che al Milan non sta trovando molto spazio. I biancocelesti potrebbero sostituire Miroslav Klose, possibile partenza al Kaiserslautern dove si era messo in evidenza a inizio carriera, con il calciatore rossonero; ma al momento sono soltanto ipotesi. Sempre sul fronte calciomercato in difesa invece alla Lazio piace Rolando, ex difensore dell‘Inter, attualmente al Porto dove è rientrato a seguito del prestito. L’agente FIFA Daniele Scaramozzino, in esclusiva per IlSussidiario.net, ha parlato del calciomercato Lazio.

La Lazio pensa a Giampaolo Pazzini per l’attacco. Sogno di mercato possibile? Non credo possa esserci spazio per un acquisto di questo tipo a gennaio. Forse a giugno magari a parametro zero ma il Milan non si priverà subito di Pazzini.

L’arrivo di Pazzini dipenderebbe anche dal futuro di Klose non crede? Ovviamente sì, anche perché il tedesco non sta giocando molto visto che è chiuso da Djordjevic.

A proposito del serbo, si aspettava la sua esplosione? Assolutamente sì perché seguo da diverso tempo l’ex Nantes e ha tutte le qualità possibili per un attaccante di spessore. 

Lazio che vorrebbe anche rinforzare la difesa dopo l’infortunio di Gentiletti… Un vero peccato che il difensore argentino sia rimasto vittima di un brutto infortunio visto che aveva mostrato qualità importanti.

Piace Rolando, che pensa del portoghese? Giocatore che conosce il campionato italiano e potrebbe tornare utile a mister Pioli.

Marchetti titolare, giusto così? Se Pioli ha deciso così significa che l’italiano sta dando maggiori garanzie di Berisha.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori