Calciomercato Lazio/ News, per Astori è derby, vicino De Vrij e Parolo. Notizie al 16 e 17 giugno (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

La Lazio, conclusa la pratica allenatore, è pronta a far decollare il proprio calciomercato. E’ tornato fortemente di moda il nome di Astori, che però piace anche alla Roma…

astori_braccio
Davide Astori, difensore del Cagliari (Foto Infophoto)

Tanti movimenti in casa Lazio. Il club capitolino punta a far decollare a breve il proprio calciomercato estivo dopo aver definito la pratica allenatore. In cima alla lista dei desideri continua ad esservi il duo De Vrij, nazionale olandese del Feyenoord, e Marco Parolo, centrocampista del Parma nel giro dell’Italia. A breve l’operazione potrebbe chiudersi, soprattutto quella per l’azzurro, mentre per il tulipano si terrà un viaggio di una delegazione laziale a Rotterdam per provare a definire la trattativa. L’altro nome caldo è quello di Davide Astori del Cagliari, considerato dalla dirigenza l’erede di Biava. Il diretto interessato non sembrerebbe però convinto della meta biancoceleste e dopo aver chiamato il Milan starebbe aspettando un rilancio della Roma: è probabile che alla fine si scateni un derby tutto capitolino.

Come al solito Claudio Lotito accende i fari su di lui per le dichiarazioni infuocate che è in grado di dare alla stampa. Ha parlato ai microfoni di ”Un Giorno da pecora” trasmissione radiofonica di Rai Radio 2. Si è parlato di Antonio Candreva: “Mi offrono 100 milioni, ma se non lo vendo la Lazio vince lo Scudetto? Me lo tengo e vinco il titolo. Non ho sentito nessuno del Paris Saint German e non ho messo il ragazzo invendita. Intanto l’abbiamo riscattato dall’Udinese e non ho mai detto che volevo venderlo. Poi abbiamo preso Basta e siamo in trattativa col Parma per Parolo. Farò di tutto per allestire una squadra competitiva. Comprerò 5 giocatori quest’anno, 2 li ho già presi”. Battutina finale sulla Roma: “Hanno sempre fatto come si fa alle bocce. Sono quelli che ci vanno sempre vicino“.

Sembra destinato a dire addio alla Lazio durante il calciomercato estivo, l’esterno d’attacco Antonio Candreva. Parlando dal Brasile, il centrocampista della nazionale italiana ha svelato i piani per il suo futuro: «Vivere un Mondiale da protagonista è bellissimo. È chiaro che sin da quando si è bambini si sogna di giocare in un grande club per provare a vincere le competizioni più importanti. Qui in Brasile voglio fare bene anche perché mi piacerebbe andare in una squadra in cui poter giocare la Champions League. Spero di fare un grande campionato del mondo, poi si vedrà cosa accadrà». Una vera e propria doccia gelata per la Lazio, che fa chiaramente capire come la volontà dello stesso calciatore romano sia quella di svestire la casacca biancoceleste a breve. Sulle sue tracce vi sono il Napoli e la Juventus, che gli stanno facendo la corte ormai da tempo, ma è probabilmente il Paris Saint Germain la società con più chance di accreditarsi il giocatore. Claudio Lotito, però, non è intenzionato a fare sconti e in cambio del proprio giocatore chiede un assegno da 35 milioni di euro, non proprio bruscolini. Intervistato da Radio Due lo stesso patron ha spiegato, fra il serio e l’ironico: “Candreva non è in vendita! Se dovesse scegliere fra la sua partenza in cambio di 100 milioni e lo scudetto, scelgo il tricolore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori