Calciomercato Lazio/ News, c’è Allegri per la panchina, con Basta. Notizie al 3 e 4 giugno (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

La Lazio potrebbe svoltare rotta e decidere di puntare sull’ex Milan, Massimiliano Allegri. Intanto, in vista del calciomercato estivo, spunta l’idea Dusan Basta dell’Udinese

allegri_panchina
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus (Foto Infophoto)

C’è una nuova idea in casa Lazio per la panchina 2014-2015: si tratta precisamente di Massimiliano Allegri, ex allenatore del Milan attualmente in cerca di una nuova sistemazione. Come sottolineato da La Gazzetta dello Sport stamane, il patron Lotito avrebbe già contattato l’entourage del Conte Max in attesa di un vero e proprio incontro vis-a-vis. Incontro che potrebbe tenersi nei prossimi giorni, nel quale l’ex rossonero chiederà un triennale da 2,5 milioni di euro netti annui, la stessa cifra percepita a Milanello fino al prossimo 30 giugno. Una somma al di sotto della quale Max non scenderà anche perché la Dinamo Mosca gliene avrebbe offerti addirittura 5, ma il diretto interessato preferirebbe rimanere in Serie A. In attesa delle novità sul fronte panchina, la Lazio sembrerebbe essersi avvicinata di molto a Dusan Basta, esterno d’attacco dell’Udinese: il giocatore potrebbe sbarcare a Formello nell’ambito dell’operazione legata al riscatto di Candreva, che dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.

A breve sarà finalmente più chiara la situazione relativa alla panchina di casa Lazio. Il patron dei biancocelesti, Claudio Lotito, a margine di un evento svoltosi quest’oggi a Roma, al Foro Italico, ha rilasciato delle dichiarazioni interessanti: «Per la panchina entro la metà di giugno troveremo la soluzione. Bisogna ponderare i pro e i contro, non fare scelte avventate. In base a quelle che saranno le mie convinzioni e quelle del mio staff faremo le dovute scelte che dovranno essere funzionali al progetto Lazio». Edy Reja ha il contratto in scadenza nel 2015 ma non è certo di rimanere al suo posto. La dirigenza starebbe pensando a Simone Inzaghi, allenatore della Primavera, affiancato dalla novità Couto, ma attenzione anche a Roberto Donadoni, che potrebbe lasciare il Parma in crisi societaria. Lotito ha aggiornato anche la situazione di Candreva, tempestato di offerte in queste ore da parte delle big italiane ed europee: «Candreva non è mai stato messo in discussione – ha sottolineato Lotito – L’accordo con l’Udinese? Lo vedrete tra qualche giorno quando sarà formalizzato».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori