Calciomercato Lazio/ News, Allegri, Parolo e Basta: tripletta biancoceleste. Notizie al 4 e 5 giugno (aggiornamenti in diretta)

- La Redazione

La Lazio corre verso mister Massimiliano Allegri, ex tecnico del Milan, nel frattempo Lotito si muove sul calciomercato e dopo l’accordo con Basta è ad un passo da Parolo

allegri_panchina
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus (Foto Infophoto)

La Lazio si destreggia abilmente fra la questione allenatore e la finestra di trattative di calciomercato. Per la prima pratica, Edy Reja sembra sempre più lontano: il tecnico goriziano pare non convinto di proseguire la propria esperienza a Formello, nonostante il contratto in scadenza nel 2015, e la dirigenza si è quindi fiondata su Allegri. Nelle scorse ore c’è stato un contatto fra il ds Tare e il Conte Max, durante il quale si è parlato dell’ingaggio (2,5 milioni di euro netti annui), ma anche del mercato estivo. A giorni i vertici biancocelesti daranno la risposta definitiva, ma il tandem Lotito-Tare ci sta seriamente pensando, conscio che Allegri sarebbe una scelta di assoluto livello. Sullo sfondo rimane Donadoni e occhio anche a Simone Inzaghi. Intanto la Lazio ha raggiunto l’accordo con l’Udinese per Basta, un’operazione che verrà ufficializzata a brevissimo insieme al riscatto dell’intero cartellino di Candreva. L’altro nome caldo è quello di Marco Parolo del Parma, vicinissimo ad indossare la casacca capitolina in cambio di un assegno da 5 milioni di euro.

– Si allontana dalla Lazio, mister Edy Reja. Stando a quanto svelato nelle ultime ore da parte del collega di Sky Sport, Gianluca Di Marzio, il tecnico goriziano avrebbe comunicato a Lotito la decisione di non proseguire la propria permanenza a Formello. Sabato o domenica i due dovrebbero vedersi ma si va verso il no. A questo punto prende sempre più piede l’idea Massimiliano Allegri, ex allenatore del Milan ancora sotto contratto con i rossoneri fino al prossimo 30 giugno. Il Conte Max gradirebbe la panchina biancoceleste, nonostante abbia ricevuto una proposta da ben 5 milioni di euro da parte della Dinamo Mosca. Le parti sono vicine e se Reja alla fine dirà addio (tra l’altro avrebbe indicato come suo “erede” Stefano Pioli), non è da escludere che già la prossima settimana Lotito possa incontrarsi con l’ex allenatore del Milan per discutere a quattr’occhi del progetto biancoceleste.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori