PAGELLE / Palermo-Lazio (0-1): Fantacalcio, i voti della partita (Serie A 2016-2017, 14^giornata)

Le pagelle di Palermo-Lazio: Fantacalcio, i voti della partita di Serie A disputata domenica 27 novembre 2016 allo stadio Renzo Barbera, valida per la 14^giornata

27.11.2016 - La Redazione
palermo_barbera_curvanord
Palermo

Allo Stadio Renzo Barbera la Lazio supera in trasferta il Palermo per 1 a 0. All’inizio del primo tempo Nestorovski prova a suonare la carica con due conclusioni poco pericolose e Milikovic Savic risponde subito al 4′ con un colpo di testa bloccato da Posavec. I biancocelesti prendono lentamente in mano l’andamento della sfida ed insistono con Immobile al 20′ e con la traversa colpita al 21′. Il vantaggio arriva al 31′ con la rete di Milinkovic-Savic, bravo ad inserirsi ed anticipare i difensori di casa sul traversone di Basta, innescato perfettamente da Felipe Anderson. Nel finale di frazione è Radu a costringere il portiere dei siciliani alla parata mentre Nestorovski, nel recupero, non arriva per un soffio sul cross di un compagno, deviato invece in corner. Durante il secondo tempo il copione della gara si ripete esattamente come quanto visto nel primo e, dopo un discreto inizio palermitano, la Lazio sfiora il raddoppio con Parolo al 56′. La partita si mette infine in discesa per gli ospiti quando il placcaggio di Gonzalez sul neo entrato Lombardi lanciato a rete costa il cartellino rosso e l’espulsione al difensore, lasciando dunque i suoi compagni in inferiorità numerica per l’assalto finale facilmente controllato dagli uomini di Inzaghi, al nono risultato utile consecutivo.

Gara per lunghi tratti dominata dal possesso palla prolungato della Lazio con il Palermo incapace di rendersi realmente pericoloso. Nella 7^ sconfitta su 7 gare casalinghe disputate quest’anno i siciliani continuano a manifestare i loro problemi in tutti i reparti del campo. Ottiene il massimo risultato con il minimo sforzo controllando il punteggio con intelligenza e tornando a casa senza aver perso elementi in vista del derby. Dirige la partita con autorevolezza prendendo praticamente sempre la decisione migliore.

Ecco le nostre pagelle del primo tempo con i voti per i migliori ed i peggiori giocatori scesi in campo finora. Al termine del primo tempo le formazioni di Palermo e Lazio sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. Dopo un discreto inizio da parte dei rosanero con i due tentativi poco fortunati di Nestorovski al 2′, i biancocelesti crescono e prendono in mano la gara rispondendo con il colpo di testa di Milikovic-Savic al 4′ e le conclusioni di Immobile al 20′, fuori di un soffio, ed al 21′, stampando il pallone sulla traversa. Il vantaggio degli ospiti arriva al 31′ con il perfetto inserimento di Milinkovic sul traversone basso di Basta, ben lanciato da Felipe Anderson. Nel finale, Radu spara forte ma su Posavec e Nestorovski non trova il pallone a causa di un salvataggio in extremis.

Le fiammate iniziali di Nestorovski sono solo un’illusione visto che i rosanero subiscono troppo la Lazio per quasi tutto il primo tempo, costruendo poco ed in maniera sporadica. Lasciato troppo solo dai compagni che faticano a supportarlo, cerca la rete appena può. Fatica a filtrare il gioco avversario in mezzo al campo.

Prende in mano l’andamento del match senza particolari problemi sebbene fatichi sotto porta rispetto a quanto fatto vedere fino a questo momento. Con soli due conclusioni in porta riesce a portare in vantaggio i suoi completando l’azione con un ottimo inserimento. Non riesce a prendere la decisione migliore sul da farsi perdendo palloni e rendendosi falloso. (Alessandro Rinoldi)

POSAVEC 5 Si lascia passare il pallone sotto le gambe in occasione del goal ed i suoi interventi sono spesso dovuti a conclusioni centrali.

GOLDANIGA 5 Molto falloso, rimedia pure un cartellino giallo, non offre lo stesso contributo dei compagni di reparto e viene sacrificato per Lo Faso nel finale.

G. GONZALEZ 4,5 Buona prestazione del costaricano ma commette il grave errore di farsi espellere prima di tentare l’assalto finale in cerca del pareggio. 

ANDELKOVIC 6 Senza dubbio il migliore dei 3 dietro, respinge più di una conclusione.

MORGANELLA 5 Porta intensità con scarca precisione sulla fascia destra.

BRUNO HENRIQUE 6 Cerca di fare del suo meglio per supportare la manovra ma deve lasciare il campo per un infortunio alla mano al 55′. 

JAJALO 5 Sbaglia diversi movimenti e non trova la collocazione migliore per agevolare la costruzione della manovra. 

CHOCHEV 5 Poco presente, il suo apporto fuorvia gli altri giocatori rosanero fino ad interromperne un paio di giocate.

ALEESAMI 6 Risolleva gradualmente il valore della sua prestazione commettendo sempre meno errori.

DIAMANTI 5,5 Si muove a vuoto sulla trequarti per quasi tutto il primo tempo e non sfrutta a dovere l’unico pallone giocabile. Non rientra per la ripresa forse anche a causa del nervosismo mostrato nei confronti degli avversari prima dell’intervallo. 

NESTOROVSKI 5,5 A fine gara non si può dire che gli siano mancate le occasioni per colpire e, quindi, deve migliorare la precisione nell’esecuzione come i suoi compagni.

QUAISON 6 Avrebbe forse meritato di giocare dal primo minuto per quanto fatto vedere dal momento del suo ingresso in campo.

BOUY 5 Prende il posto dell’infortunato Bruno Henrique facendolo rimpiangere.

LO FASO Senza Voto Prende parte all’inutile assalto finale.

ALL. DE ZERBI 5 I suoi giocatori sembrano poco convinti sul da farsi e le sostituzioni scelte non lo aiutano a risollevare l’andamento dell’incontro.

STRAKOSHA 6 Giornata tranquilla per il portiere albanese, autore di parate abbastanza semplici.

BASTA 6,5 Sforna l’assist perfetto per Milinkovic-Savic e non lascia spazio sulla corsia.

WALLACE 6,5 Attento e preciso, si aiuta con la sua fisicità.

RADU 6,5 Amministra la difesa e va vicino al goal al 43′.

LULIC 5 Sicuramente non disputa una delle sue partite migliori commettendo diversi interventi irregolari e convincendo Inzaghi a richiamarlo in panchina.

PAROLO 6 Ancorato alla fase difensiva, l’opportunità avuta al 56′ avrebbe meritato una sorta migliore.

LUCAS BIGLIA 6 Un po’ in ombra, distribuisce sapientemente per i compagni.

MILINKOVIC-SAVIC 7 Nonostante i diversi palloni persi ed un paio di falli di troppo, si fa vedere in fase offensiva e realizza la rete che vale il successo.

FELIPE ANDERSON 6,5 Crea due occasioni da goal con anche un tiro nello specchio e recupera più palloni di quanti ne perde. Esce per Djordjevic così da evitare un eventuale giallo che non gli avrebbe consentito di disputare il derby.

IMMOBILE 6,5 Lotta alla grande tra i difensori siciliani sebbene oggi pecchi leggermente in precisione, come dimostrano la traversa colpita e la chance sfumata all’88’.

KEITA B. 6 Si muove discretamente tenendo impegnati gli avversari ma non va oltre una conclusione alta a ridosso dell’ora di gioco.

J. LUKAKU 6 Prende bene il posto dell’opaco Lulic.

F. DJORDJEVIC 5 Non aiuta a dover la squadra quando dovrebbe riuscire ad alzarne il baricentro nel finale.

LOMBARDI 6,5 Costringe Gonzalez al cartellino rosso che agevola l’ultima parte di gara per i suoi.

ALL. S.INZAGHI 7 La squadra appare ben preparata nell’attuare il proprio gioco e gestisce senza problemi il vantaggio. Decide bene anche in merito alle sostituzioni.

(Alessandro Rinoldi)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori