VIDEO/ Barcellona Liverpool (3-0): highlights, 600 gol per Messi. Il primo 14 anni fa

- Marco Guido

Video Barcellona Liverpool (risultato finale 3-0): highlights e gol della partita, disputata al Camp Nou e valida come andata delle semifinali di Champions league.

messi
Lionel Messi e Coutinho (Foto LaPresse)

Parlando del video di Barcellona Liverpool, dobbiamo anche ricordare che Leo Messi ha raggiunto quota 600 gol con la maglia blaugrana: il fenomenale attaccante argentino centra il traguardo alla partita numero 683 e lo fa con una punizione spettacolare, calciata sul primo palo alla destra di Alisson con traiettoria che si è infilata all’incrocio dei pali. Una media di 0,88 gol a gara: statistiche straordinarie che sono cominciate esattamente 14 anni prima del gol numero 600: era infatti il primo maggio e Messi aveva 17 anni e 10 mesi. L’allenatore di quel Barcellona era Frank Rijkaard, che avrebbe vinto la Liga e l’anno seguente inaugurato di fatto l’epoca d’oro in Champions League: la Pulce realizzò il gol del 2-0 (che fu il risultato finale) contro l’Albacete, al Camp Nou, con un delicatissimo pallonetto ai danni di Raul Valbuena sfruttando l’assist di Ronaldinho. Era il 91’ e l’allora numero 30 era entrato in campo appena tre minuti prima in sostituzione di Samuel Eto’o, che aveva stappato la sfida: a distanza di 14 anni ci sono state altre 599 reti, quattro Champions League, cinque Palloni d’Oro e un totale di 34 titoli con il Barcellona. (agg. di Claudio Franceschini)

VIDEO BARCELLONA LIVERPOOL (3-0)

Il Barcellona trascinato da uno strepitoso Messi ipoteca la finale di Madrid sconfiggendo con un netto 3 a 0 il Liverpool abbattuto dalla doppietta del numero 10 di Rosario e dalla rete dell’ex Suarez che ha sbloccato il punteggio nel corso del primo tempo. Inizia subito a grandissimo ritmo questa stupenda sfida che vive inizialmente di continui capovolgimenti di fronte anche se per assistere alla prima occasione bisogna attendere il 15’ quando Coutinho ha tentato un tiro a giro che è stato bloccato con sicurezza da Alieno. Al 24’ Klopp è costretto a cambiare facendo uscire l’infortunato Keita che ha lasciato il posto a Henderson. Al 26’ arriva il vantaggio blaugrana: stupendo cross di Jordi Alba e perfetto movimento di Suarez che sbuca tra i due centrali e spinge in rete con un tocco di prima intenzione il pallone portando avanti i suoi. La reazione inglese si concretizza al 35’ quando Henderson ha verticalizzato alla perfezione per Manè che ha malamente sprecato a tu per tu con Ter Stegen calciando ampiamente oltre la traversa. La prima bellissima frazione di gioco si è cosi conclusa sull’1 a 0, decide finora l’ex Suarez.

IL SECONDO TEMPO

La ripresa si è aperta senza sostituzioni, i due allenatori hanno pertanto deciso di dar fiducia ai ventidue protagonisti che hanno dato vita ai primi quarantacinque minuti di gioco. Ripartono subito forte gli inglese che sfiorano il pareggio già al 47’ quando Milner, smarcato dalla sponda di Wijnaldum, ha tentato un tiro a giro che Ter Stegen è riuscito a deviare in corner con un gran intervento in tuffo. Al 53’ ancora protagonista il portiere tedesco che ha respinto il tentativo dal limite dell’area del pimpante Salah. Al 59’ sale in cattedra ancora una volta Ter Stegen che ha negato ancora una volta la gioia del gol a Milner che ha tentato una potente conclusione da dentro l’area di rigore. Al 60’ mister Valverde corre ai ripari inserendo Semedo al posto di Coutinho. Un pò a sorpresa al 75’ è arrivato il raddoppio catalano: Fabinho è sfortunato nel lanciare involontariamente Sergi Roberto che ha servito Suarez, il cui tiro a colpo sicuro è stato respinto dalla traversa ma il numero 10 è stato il più lesto di tutti appoggiando in rete il gol del raddoppio. Al 76’ mister Klopp corre ai ripari inserendo Firmino al posto di Wijnaldum. All’82’ a chiudere la sfida e forse anche il discorso qualificazione ci ha pensato ancora una volta il fenomeno di Rosario, Messi che ha realizzato il gol del 3 a 0 con una perfetta punizione che si è insaccata sotto l’incrocio dei pali. La reazione degli inglesi che avrebbero ampiamente meritato il gol, è arrivata subito all’84’ quando Firmino ha potuto calciare a porta praticamente vuota ma il suo tentativo da posizione defilata è stato respinto sulla linea da Lenglet, Salah si è avventato sulla palla ma ha incredibilmente sprecato centrando il palo da distanza ravvicinata.

VIDEO BARCELLONA LIVERPOOL, HIGHLIGHTS

© RIPRODUZIONE RISERVATA