Video/ Brescia Ascoli (1-0): highlights, Dessena centra la promozione (Serie B)

- Claudio Franceschini

Video Brescia Ascoli (risultato finale 1-0): gli highlights della partita che si è giocata allo stadio Rigamonti, e grazie alla quale le rondinelle festeggiano la promozione in Serie A.

Dessena Brescia gol festa lapresse 2019
Video Brescia Ascoli, Serie B 36^ giornata (Foto LaPresse)

Nel video di Brescia Ascoli analizziamo la partita che si è giocata allo stadio Rigamonti per la 36^ giornata di Serie B: vincendo 1-0 le rondinelle centrano la promozione in Serie A senza passare dai playoff, con due turni di anticipo grazie al +7 sul Palermo in un campionato dominato sostanzialmente dall’inizio, al netto del tentennante avvio targato David Suazo (esonerato dopo tre giornate a favore del grande ritorno di Eugenio Corini). Il Brescia scende in campo sapendo già che con una vittoria sarebbe Serie A, perchè il Palermo ha pareggiato nel lunch match; forse l’obiettivo sempre più vicino “spaventa” le Rondinelle che faticano a entrare in ritmo e rischiano in tre occasioni ravvicinate quando Frattesi prima, Chajia poi e infine Addae provano a sorprendere Alfonso. Con il passare dei minuti però il Brescia sale di colpi, legittimando la sua superiorità: al 19’ Dessena colpisce il palo sull’assist di Torregrossa e quello è il segnale per cinque minuti a pieni giri della squadra di casa, che ci prova in sequenza con Torregrossa (pallonetto fuori bersaglio) e Spalek, che salta Valentini ma calcia a lato. E’ però il preludio al gol, che arriva al 36’: lo segna Daniele Dessena, che controlla il cross di Dimitri Bisoli e batte Lanni da distanza ravvicinata. Esplode la festa al Rigamonti; quando si va negli spogliatoi la promozione del Brescia sembra davvero ad un passo.

VIDEO BRESCIA ASCOLI: IL SECONDO TEMPO

Nel secondo tempo di Brescia Ascoli naturalmente le Rondinelle iniziano a ritmi bassi, cercando di ragionare e trovare eventualmente il secondo gol; così facendo lasciano l’iniziativa ai marchigiani che vanno a caccia del pareggio. Tuttavia è sempre il Brescia a rendersi pericoloso: prima Torregrossa scalda i motori calciando a lato, poi Martella raccoglie un angolo di Tonali e ci prova con il mancino tirando appena alto. Inizia la girandola dei cambi: nel Brescia entrano Leonardo Morosini (per Alfredo Donnarumma, oggi a secco) e Dall’Oglio, l’Ascoli che aveva già mandato in campo Simone Ganz punta anche su Cavion e Baldini. Da una parte aumenta la pericolosità offensiva, da quella di Eugenio Corini ci si copre perchè ormai il cronometro è sempre più vicino al 90’. Le rondinelle hanno buon gioco nel contrastare i marchigiani impedendo loro di costruire occasioni, tanto che la seconda parte della ripresa si gioca prevalentemente a centrocampo e senza affondi; finisce senza sussulti, ma con la grande gioia del Rigamonti. Il Brescia torna in Serie A dopo otto anni; per Dessena, autore del gol promozione (e sostituito al 94’ per la meritatissima ovazione), è un altro salto di categoria dopo quello con il Cagliari, in una stagione nella quale aveva subito un grave infortunio. Una sorta di cerchio che si chiude per il centrocampista, che trova oggi il riscatto definitivo.

VIDEO BRESCIA ASCOLI, HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA