Video/ Frosinone Udinese (1-3): highlights, Okaka show allo Stirpe (Serie A)

- Federico Giuliani

Video Frosinone Udinese (risultato finale 1-3): gli highlights e i gol della partita valida per la 36^ giornata del campionato di Serie A. I friulani vincono e avvicinano la salvezza.

igor_tudor_2018_instagram
Video Udinese Spal (Instagram)

Il video di Frosinone Udinese ci parla della partita valida per la 36^ giornata del campionato di Serie A, che termina con il risultato di 1-3 in favore dei friulani. Prima di analizzare il match andiamo a dare un rapido sguardo alle due formazioni. Il Frosinone, ormai certo della retrocessione in Serie B, si schiera con un 3-4-1-2; Ciano è il trequartista alle spalle di Pinamonti e Ciofani mentre Paganini e Beghetto sono gli esterni tuttofare. Dall’altra parte l’Udinese deve conquistare la permanenza in Serie A. Lo fa con il solito 3-5-2 disegnato da mister Tudor. In attacco spazio a Lasagna e Okaka, con De Paul, Sandro, Mandragora, Larsen e D’Alessandro a formare la folta linea di metà campo. Pronti, via. L’Udinese dà subito l’impressione di essere scesa in campo con un piglio più deciso. De Paul scalda i guantoni di Bardi con un tiro senza troppe pretese: è il segnale che i bianconeri vogliono reagire a una situazione di classifica pericolosissima. All’11 si sblocca il parziale del Benito Stirpe grazie a Okaka. L’attaccante bianconero fa tutto da solo; grazie al suo fisico penetra per vie centrali nella difesa frusinate e batte Bardi con un diagonale chirurgico. È un gol pesantissimo quello di Okaka, che tuttavia non guarisce l’Udinese da tutti i mali. Al 16′ la banda Tudor rischia di venir raggiunta dal Frosinone. Al 16′ Paganini manca il tap-in vincente da pochi passi dopo una bella sponda di Valzania. Al 25′, poi, arriva addirittura una doppia chance per i locali. Ciano, per due volte, viene stoppato da Musso. Dopo una buona reazione da parte dei locali, i bianconeri trovano prima il raddoppio poi calano il tris. Un colpo da ko che chiude virtualmente la partita. Ma andiamo con ordine: al 41′ De Paul pennella un arcobaleno per Samir che schiaccia alle spalle di Bardi da distanza ravvicinata.

VIDEO FROSINONE UDINESE: I FRIULANI DILAGANO

Gli uomini di Tudor non hanno neppure il tempo di esultare che trovano il 2-0 al 45′. De Paul lancia Lasagna con l’ennesimo assist geniale; l’attaccante supera Bardi e serve Okaka. Quest’ultimo centra la doppietta a porta vuota. Nella ripresa non ci sono cambi e le due squadre tornano in campo con gli stessi undici del calcio d’inizio. C’è poco da raccontaare in una gara che ormai ha perso ogni appeal. Al 58′ padroni di casa vicini alla rete della bandiera con Pinamonti: Musso male nel rinvio, l’attaccante dei locali calcia al volo ma il portiere bianconero è bravo a riscattarsi dall’errore e salvare in corner. Al 72′ Larsen sfiora il poker ma Bardi compie un mezzo miracolo in uscita disperata. Al 75′ Musso imita il collega salvando di piede su Paganini. Gli ospiti chiudono il match già nel primo tempo segnando tre reti. Apre le marcature Okaka, quindi Samir centra il raddoppio. Poco prima dell’intervallo è ancora Okaka ad andare a segno per la sua doppietta personale. Nel finale il Frosinone accorcia le distanze con Dionisi: all’85’ l’attaccante dei locali anticipa De Maio e batte un non irresistibile Musso. Nonsotante la larga vittoria, l’Udinese non è ancora salva.

VIDEO FROSINONE UDINESE, GLI HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA