Calciomercato Fiorentina/ Italiano: “Vlahovic è un professionista, non cambia nulla”

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Fiorentina: i rumors e le indiscrezioni riguardanti le trattative della sessione invernale. Nastasic verrà trattenuto fino al termine della stagione. In tre per la porta

Vlahovic marcatori diretta napoli fiorentina
Calciomercato - Dusan Vlahovic, dalla Fiorentina alla Juventus? (Foto LaPresse)

La finestra di calciomercato terminerà solo alla fine del mese e nel frattempo proseguono gli impegni ufficiali da affrontare anche per la Fiorentina. Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida in campionato di domani contro il Genoa, l’allenatore dei viola Vincenzo Italiano ha parlato di vari argomenti come per esempio l’apporto fornito dai nuovi acquisti Ikoné e Piatek: “Sono felici di far parte della Fiorentina: lo vedo dall’impatto che hanno avuto con i compagni e questo mi conforta. Entrambi a Napoli sono entrati bene. Piatek in area è forte e scaltro, abbiamo aggiunto qualità negli ultimi metri. Speriamo possa continuare così e che le sue qualità possano essere esaltate. Ikonè? È un ragazzo che fa tante domande, ha la fretta di mettersi al pari degli altri: arriva a riempire un reparto in cui i suoi compagni hanno fatto un girone d’andata ottimo. I suoi compagni sono molto avanti a livello di conoscenze e intesa. È intelligente, a breve sarà a regime al pari dei compagni.”

Il tecnico ha poi spiegato il suo punto di vista in merito alle voci sull’addio di Dusan Vlahovic: “Potremo parlare di certe cose solo a fatto compiuto… Si parla da mesi della situazione di Vlahovic: lui fa il professionista, va in campo e fa gol. La situazione è sempre la stessa, fin quando è sempre uguale rispetto alle altre conferenze io rispondo sempre allo stesso modo. Vlahovic è un giocatore della Fiorentina, finché è qui farà quello che deve fare. Parleremo di altri scenari se ce ne sarà bisogno. Inizierà a darmi fastidio quando Vlahovic inizierà a entrare in campo non facendo il proprio dovere: per me non è cambiato nulla. Ogni squadra che ha in rosa un attaccante come lui, sa qual è il suo valore e la qualità che mette in campo. Tutti gli allenatori che hanno goleador sperano sempre di averli a disposizione.”

CALCIOMERCATO FIORENTINA: NASTASIC NON LASCIA I VIOLA

La Fiorentina viene da tutti considerata come la squadra che si è mossa meglio in questa prima parte del calciomercato invernale e le mosse attuate dai viola potrebbero non essere finite qui nonostante le smentite del direttore Pradè. Quel che pare certo è che Matija Nastasić non verrà ceduto entro la fine di gennaio nonostante le voci emerse nelle scorse ore in merito appunto al suo possibile addio ai toscani. La società non ha alcuna intenzione di privarsi di un calciatore così importante almeno fino a giugno.

Sotto contratto fino al giugno del 2023, ovvero al termine della prossima annata calcistica, Nastasic era stato accostato con insistenza sia alla Sampdoria in Italia che al Levante in Spagna, come spiegato dalla redazione di Firenzeviola.it, ma la Fiorentina ha optato per mantenere invariata la difesa a disposizione di mister Italiano. L’allenatore sta facendo molto bene quest’anno ed il club vuole premiarlo come dimostrato pure dagli arrivi di Ikoné e Piatek.

CALCIOMERCATO FIORENTINA: LE MANOVRE DEI TOSCANI

Intanto in casa Fiorentina si sta ragionando anche in vistadella prossima sessione di calciomercato. In estate la società di Commisso potrebbe cercarsi un nuovo portiere se verrà confermata la partenza di Bartłomiej Drągowski. Il ventiquattrenne della Nazionale polacca sembra essere deciso a vivere una nuova avventura lontano da Firenze secondo i rumors e per rimpiazzarlo in maniera adeguata ci sono tre nomi sul taccuino dei dirigenti toscani: stando alle indiscrezioni de La Nazione, Alessio Cragno del Cagliari potrebbe essere l’uomo giusto in questo senso e se Alex Meret potrebbe ancora rinnovare col Napoli, sono invece in rialzo le quotazioni di Yahia Fofana del Le Havre.







© RIPRODUZIONE RISERVATA