CALCIOMERCATO INTER/ Paredes nel mirino: sarà scambio con Eriksen?

- Mauro Mantegazza

Calciomercato Inter: Milik e Paredes in primo piano, infatti i nerazzurri li vogliono già a gennaio. Per il centrocampista è possibile uno scambio con Eriksen.

Milik Napoli
Arkadiusz Milik (Foto LaPresse)

Leandro Paredes è un pallino di Antonio Conte e l’Inter lo ha messo nel mirino già dalla scorsa sessione di calciomercato: ecco perché si intensificano le voci su un possibile scambio con Eriksen a gennaio con il PSG, che andrà di pari passo con la “caccia” a Milik, di cui potete leggere sotto. Christian Eriksen resta un oggetto misterioso, almeno nel gioco di mister Conte, dunque potrebbe salutare dopo un solo anno l’Inter. Dal canto suo invece Leandro Paredes piaceva molto ad Antonio Conte già ai tempi dell’esperienza del tecnico al Chelsea, quindi con lui non ci sarebbe alcun problema. Questa estate Beppe Marotta e Piero Ausilio avevano provato ad imbastire una trattativa per Paredes, incassando pure il sì del giocatore secondo quanto ha scritto La Gazzetta dello Sport. Allora sul piatto c’era il cartellino di Marcelo Brozovic, altro giocatore il cui futuro in bilico, adesso tuttavia al Paris Saint Germain andrebbe Eriksen. Paredes e l’ex Tottenham hanno valutazioni simili e le due società potrebbero trovare l’accordo per uno scambio alla pari nella finestra di calciomercato di gennaio che soddisfi tutti, con quotazioni attorno ai 20 milioni di euro, cifra che consentirebbe per di più all’Inter una plusvalenza di circa 5 milioni sul danese. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CALCIOMERCATO INTER, DOPPIO OBIETTIVO AL NAPOLI?

Arkadiusz Milik è nel mirino dell’Inter, che potrebbe accelerare per l’attaccante polacco già in vista della sessione di calciomercato di gennaio. Secondo quanto scrive Tuttosport, l’Inter infatti guarda con grande attenzione in casa Napoli, dove a fine stagione andranno in scadenza di contratto due elementi che potrebbero fare al caso dei nerazzurri, cioè Arkadiusz Milik e anche Nikola Maksimovic. Due occasioni a zero per la prossima stagione, ma con un piccolo sforzo economico magari anche già per gennaio, soprattutto per quanto riguarda Milik. L’attaccante polacco potrebbe risolvere i problemi del reparto avanzato dell’Inter, che è numericamente piuttosto corto. Milik sarebbe l’ideale vice-Lukaku già da gennaio, poi nella prossima stagione potrebbe avere un ruolo ancora più importante se dovesse andare via Lautaro Martinez, per il quale quasi sicuramente ricominceranno i tormentoni legati a Barcellona e Real Madrid. Aurelio De Laurentiis in estate chiedeva 25 milioni di euro per Milik, ma una prima parte di stagione senza mai scendere in campo e la scadenza di contratto sempre più vicina imporranno al presidente del Napoli di abbassare le pretese.

CALCIOMERCATO INTER, MILIK: LE MOSSE NERAZZURRE

L’Inter – o qualsiasi altra squadra – infatti potrebbe prendere Arkadiusz Milik a parametro zero per l’estate, dunque se il Napoli vuole incassare qualcosa dalla sua cessione dovrà farlo sul calciomercato di gennaio. L’Inter cercherà dunque un prezzo di saldo, anche se trattare in tal senso con De Laurentiis non è mai facile. L’Inter non intende spendere 20 milioni, dal momento che per ora il Napoli sembra disposto a scendere al massimo di cinque milioni rispetto alla quotazione estiva, ma secondo Tuttosport per mettere sul piatto un’offerta concreta per Milik sarà comunque necessario prima vendere giocatori come Vecino (che piace anche allo stesso Gattuso), Nainggolan se non dovesse convincere Conte da qui a Natale e magari anche Eriksen, se l’avventura del danese all’Inter non riuscisse proprio a decollare. Altrimenti, l’Inter resterà molto interessata a Milik per luglio, quando il giocatore sarà svincolato al pari di Maksimovic, ma le esigenze tecniche di Conte, gli acciacchi di Sanchez e un Pinamonti che non convince stanno convincendo Suning a fare uno sforzo per portare il polacco già a inizio 2021 a Milano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA