Calciomercato Inter News/ Possibile il ritorno di Rafinha (Ultime notizie)

- Fabio Belli

Calciomercato Inter news, ultime notizie sulle trattative dei nerazzurri: il centrocampista potrebbe lasciare il Barcellona ma c’è concorrenza.

Hysaj_Biraghi_Napoli_Fiorentina_lapresse_2018
Calciomercato Inter, Biraghi (Foto LaPresse)

Molto spesso vi abbiamo raccontato di quanto la dirigenza dell’Inter insegua un centrocampista di livello da aggiungere all’organico in fase di calciomercato. Oltre ai profili internazionali di Vidal e Rakitic, entrambi di proprietà del Barcellona e virtualmente scaricati dal tecnico Valverde, recentemente sembrava che i nerazzurri fossero tornati con forza sulle tracce di Milinkovic-Savic, di proprietà della Lazio. Come riportato da Espreso, il mediano serbo ha tranquillizzato i tifosi biancocelesti in merito all’infortunio di cui è rimasto vittima e, a proposito dei rumors, ha spiegato senza mezzi termini: “Il calciomercato in Premier League è finito e quindi la storia riguardo al Manchester è finita. Non ero troppo arrabbiato con tutto ciò che è stato scritto, ero concentrato per fare la preparazione nel miglior modo possibile. Sono qui dove sono e non mi manca nulla, sono nella Lazio. Non penso troppo alla scadenza del contratto. Tutto è scritto, ma io so dov’è la mia testa e con chi ho un contratto.” (agg. Alessandro Rinoldi)

CALCIOMERCATO INTER NEWS, GALATASARAY SU JOAO MARIO

Dopo Ivan Perisic, passato ufficialmente al Bayern Monaco, l’Inter sta lavorando ad un’altra cessione nell’immediato futuro per questa sessione di calciomercato estivo. Nella lista dei giocatori in esubero e destinati quindi a non trovare molto spazio nella stagione che sta per cominciare c’è il nome di Joao Mario, centrocampista portoghese che nelle ultime settimane sembrava essere destinato al Monaco. Il club del Principato si è però mosso con l’Inter proponendo soltanto la formula del prestito, poco gradito sia al giocatore che alla società cinomeneghina. Stando a quanto rivelato dalla giornalista Claudia Garcia, per Joao Mario ci sarebbe ora anche il Galatasaray. I giallorossi di Turchia, sempre attenti ai giocatori della nostra Serie A, vorrebbero aggiudicarsi l’ex Sporting Lisbona non a titolo temporaneo in maniera definitiva. (agg. Alessandro Rinoldi)

UFFICIALE PERISIC AL BAYERN

Era nell’aria ormai da diverse ore e adesso è arrivata anche l’ufficialità per una cessione da parte dell’Inter in questo agosto di calciomercato. Stiamo parlando del croato Ivan Perisic che, dopo aver sostenuto ieri mattina le visite mediche con il suo nuovo club, è tornato in Bundesliga firmando con di il Bayern Monaco. Come si legge sul sito web della società tedesca, “i due club hanno concordato un prestito di un anno fino al 30 giugno del 2020, con un’opzione per il Bayern di mettere il giocatore sotto contratto in modo permanente dopo quel periodo.” Il croato raggiunge quindi i bavaresi con la formula del prestito con diritto di riscatto e le indiscrezioni raccontano di 5 milioni di euro versati subito all’Inter più altri 20 se i biancorossi decideranno di trattenerlo. Sempre sul sito si legge che il direttore sportivo Salihamidzic al riguardo ha affermato: “Ivan ci aiuterà dall’inizio con la sua prolungata esperienza ad alti livelli in campo internazionale. Ha una buona tecnica ed è flessibile in attacco. Sono sicuro che Ivan si adatterà velocemente visto che conosce sia la Bundesliga che il nostro allenatore Niko Kovac.” CLICCA QUI PER LEGGERE IL COMUNICATO SUL SITO DEL BAYERN (agg. Alessandro Rinoldi)

IL NIZZA SU GABIGOL

I dirigenti dell’Inter, prima di effettuare ancora un colpo in entrata, stanno ragionando su alcune partenze in questa fase del calciomercato. I nerazzurri, oltre ai soliti partenti Joao Mario e Mauro Icardi ad esempio, devono ancora risolvere la situazione di Gabigol, ora in prestito al Flamengo fino a dicembre di quest’anno e con il contratto in scadenza solo nel giugno del 2022. Nei giorni scorsi lo stesso presidente del club rossonero si era espresso senza mezzi termini rivelando di voler parlare con l’Inter per trattare la permanenza di Gabigol a Rio de Janeiro ma, secondo quanto emerso dalla stampa francese di Le10sport.fr, sulle tracce del brasiliano ci sarebbe anche un’altra società con gli stessi colori, ovvero il Nizza. Al momento non si segnalano offerte formali presentate dai transalpini all’Inter ma Ausilio e Marotta sono pronti ad ascoltare ogni pretendente. (agg. Alessandro Rinoldi)

DALBERT PER BIRAGHI

Il calciomercato dell’Inter ha vissuto sicuramente una scossa importante con l’arrivo in nerazzurro di Romelu Lukaku, con Barella colpo più costoso di un mercato che ha già sforato i 100 milioni di investimenti per il gruppo Suning. Ma Antonio Conte continua ad avere le idee chiare su tutti i possibili interventi che potrebbero migliorare la squadra entro l’inizio del campionato. Antonio Conte punta forte su un esterno affidabile per la fascia sinistra e Cristiano Biraghi sarebbe il nome prescelto dall’ex CT della Nazionale azzurra. Per convincere la Fiorentina alla cessione ci sarebbe anche una contropartita tecnica in ballo: si tratta di Dalbert che potrebbe prendere la strada verso Firenze, con Biraghi che potrebbe fare il percorso inverso. Certo, ci sarebbe comunque un conguaglio economico in favore della Fiorentina, ma dopo Barella, Biraghi potrebbe essere l’ennesimo giovane italiano nel giro della Nazionale a vestire la maglia dell’Inter.

STALLO PER DZEKO

Il calciomercato dell’Inter non è terminato sul fronte d’attacco, anche se in nerazzurro è arrivato un pezzo da novanta come Romelu Lukaku. I nerazzurri però sono sempre a caccia di un Edin Dzeko che sta diventando un vero e proprio tormentone. Il giocatore giallorosso, reduce peraltro da un eccellente prestazione nell’amichevole contro il Real Madrid, da tempo è segnalato al passo d’addio da Trigoria, ma la trattativa non si concretizza. Questo perché solo la partenza di Mauro Icardi potrebbe sbloccare definitivamente la trattativa, liberando un posto e regalando all’Inter risorse per pareggiare la richiesta della Roma. Nonostante il bosniaco abbia un solo anno di contratto residuo, i giallorossi chiedono non meno di 20 milioni di euro cash: si parla di un possibile scambio con Icardi, ma anche se l’argentino finisse alla Juve ci sarebbe da parte dell’Inter la forza di chiudere la trattativa per Dzeko. Ma temporeggiare troppo e far saltare la trattativa scatenerebbe il disappunto di Conte, che aveva indicato il bosniaco come uno dei primissimi acquisti da chiudere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA