CALCIOMERCATO INTER NEWS/ Lautaro Martinez potrebbe essere ceduto (ultime notizie)

- Matteo Fantozzi

Calciomercato Inter News, ultime notizie: l’attaccante argentino potrebbe essere sacrificato dai nerazzurri se arriveranno nuovi centravanti.

Alexis Sanchez Inter
Calciomercato Inter: Alexis Sanchez (LaPresse, 2019)

Le indiscrezioni delle ultime ore rivelano che l’Inter sembra essere ormai vicino all’acquisto di un nuovo attaccante in questa sessione di calciomercato estivo. Stiamo parlando di Alexis Sanchez, cileno in uscita dal Manchester United pronto a riformare l’ex coppia d’attacco dei Red Devils con Romelu Lukaku dopo aver già dato il suo benestare al trasferimento in nerazzurro. L’Inter sta però anche valutando sempre la posizione di Mauro Icardi ed in questo senso al posto dell’argentino potrebbe anche arrivare uno tra Paulo Dybala della Juventus ed Arkadiusz Milik del Napoli. Secondo quanto riportato da Repubblica, nel caso in cui l’Inter si dovesse ritrovare con anche Sanchez e Dybala/Milik in rosa, l’Inter potrebbe anche decidere di lasciar partire Lautaro Martinez. L’argentino ha ben figurato nel precampionato ma lo spazio per lui nel corso della stagione alle porte si rivelerebbe troppo esiguo per un elemento in crescita e di talento come lui, tanto che non tramonta l’ipotesi di un suo trasferimento al Paris Saint-Germain, in procinto di cedere il brasiliano Neymar. (agg. Alessandro Rinoldi)

Calciomercato Inter News, Montella su Politano e Biraghi

L’Inter è attiva su più fronti in questa fase del calciomercato, sia con movimenti in entrata che ragionando su eventuali partenze. Un giocatore che sembrava poter lasciare i nerazzurri era Matteo Politano, cercato dalla Fiorentina ma con il contratto in scadenza nel giugno del 2023. L’Inter ha inoltre messo gli occhi su Cristiano Biraghi, di proprietà dei viola, ed al riguardo, come emerso da Rai Sport, si è espresso ieri in conferenza stampa il tecnico dei toscani Vincenzo Montella che ha spiegato: “Non so se questa squadra sia completa oppure no. So che proveremo a migliorare la rosa. Purtroppo è un mercato interminabile, ormai l’ho accettato e non dobbiamo nasconderci dietro a questo. Ribery e Politano? Si sentono tante storie, poi bisogna vedere quali saranno le condizioni. Sono disposto ad offrire una cena alla dirigenza se mi portano un giocatore con grande storia. Speriamo e aspettiamo ma sono domande che vanno fatte al direttore Pradé. Biraghi? Terzic mi dava più garanzie dopo qualche giorno di chiacchiericcio.” (agg. Alessandro Rinoldi)

Quattro opzioni per Joao Mario

Al fine di rafforzare l’organico per la stagione ormai alle porte, l’Inter deve anche cedere qualche calciatore in esubero da qui alla fine del calciomercato estivo. Nell’elenco dei giocatori che sembrano destinati a non trovare spazio nella squadra di mister Conte c’è anche il centrocampista portoghese Joao Mario, il cui contratto scadrà solo nel giugno del 2021. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, per il ventiseienne si profila l’ipotesi di un trasferimento all’estero visto che piace ad almeno quattro società, a cominciare dai suoi connazionali dello Sporting di Lisbona da cui era stato prelevato tre anni fa. Anche i francesi del Monaco lo avrebbero messo nel mirino da qualche settimana ma non è nemmeno da sottovalutare il sondaggio effettuato sia dai turchi del Galatasaray che dagli spagnoli del Siviglia. La formula potrebbe essere quella del prestito, come era stato per l’esperienza al West Ham, ma questa volta potrebbe essere inserito l’obbligo di riscatto da parte della società che vorrà aggiudicarselo. (agg. Alessandro Rinoldi)

Conferme per Biraghi

La dirigenza dell’Inter è al lavoro per regalare un nuovo esterno difensivo al nuovo allenatore Antonio Conte entro la chiusura del calciomercato. Il nome più gettonato rimane quello di Cristiano Biraghi, di proprietà della Fiorentina. Proprio i dirigenti viola hanno confermato la trattativa per Biraghi ieri a margine della partita vinta in Coppa Italia sul Monza, a cominciare da Giancarlo Antognoni: “Biraghi è un giocatore importante, se lo chiede l’Inter c’è da pensare, ma vediamo che si farà. Oggi non gioca per dei problemi che si porta dietro dalla Nazionale.” Al termine della sfida, anche il direttore sportivo Daniele Pradè ha parlato di questa situazione spiegando: “Non siamo vicini per niente. Lui vuole andare all’Inter ma bisogna essere soddisfatti anche noi Fiorentina. Si poteva parlare di Dalbert ma al momento lui preferisce andare al Nizza.” (agg. Alessandro Rinoldi)

Incontro con Dybala

L’Inter è al centro dei grandi movimenti di calciomercato per quanto riguarda il reparto avanzato. I nerazzurri non hanno nel mirino soltato Alexis Sanchez del Manchester United ma, secondo quanto rivelato da Il Giornale, nella giornata di ieri alcuni dirigenti avrebbero incontrato Paulo Dybala, di proprietà della Juventus. Il futuro dell’argentino in bianconero è in bilico da diverse settimane e finora si è più volte ipotizzato un possibile scambio tra Inter e Juventus con Mauro Icardi che si trasferirebbe a Torino. Intanto l’incontro tra Dybala e gli esponenti dell’Inter si sarebbe tenuto nei pressi del Lago di Como, nella giornata di ieri, con tanto di gita in barca per la Joya, che ha poi postato l’esperienza sui social. Lo scambio Dybala-Icardi potrebbe ancora concretizzarsi da qui alla chusura della sessione estiva, prevista per il 2 di settembre, ma l’Inter sta ragionando anche con il Napoli per avere magari il polacco Arkadiusz Milik al posto dell’ex capitano. (agg. Alessandro Rinoldi)

Avanti per Alexis Sanchez

L‘Inter sul calciomercato potrebbe mettere veramente le mani su Alexis Sanchez del Manchester United. L’esterno d’attacco ex Arsenal e Barcellona ha già giocato in Italia con la maglia dell’Udinese e sarebbe sicuramente importante per la squadra di Antonio Conte. Secondo FcInterNews si sarebbe arrivati rapidamente alla stretta finale dell’affare con il calciatore cileno pronto a ridursi l’ingaggio e a indossare la maglia numero sette. La trattativa sarebbe stata messa in piedi direttamente ieri con l’agente del calciatore Fernando Felicevich che avrebbe incontrato il Manchester United per discutere della trattativa. Si parla di un prestito con diritto di riscatto fissato attorno ai 15 milioni di euro. Il calciatore al momento percepisce uno stipendio da 12 milioni netti a stagione, con i Red Devils che sembrano pronti a corrispondere il 50% dello stipendio al ragazzo agevolando la trattativa.

Si temporeggia su Llorente

Sul calciomercato l’Inter sta lavorando a diverse soluzioni per l’attacco. Dopo l’arrivo di Romelu Lukaku sembrava fatta per Edin Dzeko che poi ha fatto un passo indietro rinnovando il suo contratto con la Roma fino al 2022. Si è così virata l’attenzione su Fernando Llorente, pallino di Antonio Conte, che lo aveva avuto già alla Juventus, e facile da prendere anche perché al momento svincolato. L’ipotesi di uno scambio tra Mauro Icardi e Arkadiusz Milik con il Napoli però ha raffreddato la pista verso il basco ex Tottenham. Secondo La Gazzetta dello Sport infatti la squadra meneghina avrebbe deciso di chiedere tempo all’attaccante, cercando di capire quali saranno le evoluzioni derivate dalla cessione di Mauro Icardi. Su Llorente ci sono anche Fiorentina, Lazio e Napoli stesso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA