Calciomercato Inter/ Scambio Eriksen-Isco? Lo spagnolo vuole lasciare il Real ma…

- Claudio Franceschini

Calciomercato Inter: scambio Eriksen-Isco? Lo spagnolo vuole lasciare il Real Madrid ma al momento non ci sono contatti ufficiali e le cifre sono distanti dalla possibile realizzazione.

video real madrid celta vigo
Calciomercato Inter: Isco può arrivare per Eriksen? (Foto LaPresse)

Che Christian Eriksen sia ormai fuori dal progetto Inter non è una novità: quella arriva invece da Sky Sport in Germania, dove sono abbastanza certi che il calciomercato Inter stia lavorando alla possibilità di uno scambio di alto profilo con il Real Madrid. Solitamente quando due big si incrociano sul campo l’occasione è sempre propizia per parlare di trattative, siano esse reali o solo ipotizzate; domani sera i nerazzurri ospitano i blancos in Champions League e Beppe Marotta, le cui ultime dichiarazioni suonano come una sorta di addio al suddetto Eriksen, potrebbe sedersi al tavolo con la dirigenza spagnola per provare a strappare Isco. Giocatore sempre piaciuto, ma ai tempi Marotta lavorava per la Juventus e Isco era un pallino di Massimiliano Allegri: il Real Madrid però lo considerava incedibile per volere di Zinedine Zidane, dunque non se ne era fatto nulla. Ora le cose potrebbero essere cambiate: Zizou è sempre l’allenatore delle merengues ma, dal suo ritorno, alcuni giocatori stanno vedendo il campo molto meno rispetto al ciclo precedente. Da cui la possibilità di una cessione dell’ex Malaga, che non trova più il posto che chiede e sente di poter meritare.

CALCIOMERCATO INTER: ISCO IN ARRIVO PER ERIKSEN?

L’ipotesi di calciomercato Inter è avvalorata dalle parole dell’agente di Isco, che ha aperto alla cessione e al volere del suo assistito di esplorare un altro campionato, anche se per il momento non ci sono contatti ufficiali. Il problema al momento è rappresentato dalle cifre: per il suo trequartista il Real Madrid chiede almeno 60 milioni di euro che possono diventare 70, per acquistare Eriksen l’Inter ha sborsato 27 milioni di euro ma l’ex Tottenham arriva da un anno giocato sotto i suoi standard e con poco campo. Insomma, per far quadrare i conti sarebbe sufficiente altro: i nerazzurri potrebbero trovarsi costretti a versare un conguaglio nelle casse dei campioni di Spagna oppure puntare su qualche altro giocatore in uscita, ma qui bisognerebbe accontentare la guida tecnica del Real. Mercoledì sera dunque potrebbe esserci un primo approccio tra le due società, per il momento l’operazione rimane complessa ma le vie del calciomercato sono infinite e spesso e volentieri anche parecchio sorprendenti…

© RIPRODUZIONE RISERVATA