Calciomercato Inter/ Kolarov è a Milano: prima parte di visite mediche per il serbo

- Claudio Franceschini

Calciomercato Inter: le novità, le voci, le indiscrezioni sulle operazioni in entrata e in uscita della società nerazzurra nella sessione di questa estate, oggi lunedì 7 settembre.

Kolarov Cionek Roma Spal lapresse 2020 640x300
Aleksandar Kolarov, volto nuovo dell'Inter (Foto LaPresse)

Ecco Aleksandar Kolarov: il nuovo colpo del calciomercato Inter è pronto a iniziare la sua avventura con la maglia nerazzurra, che sarà la terza nella nostra Serie A. Dopo la Lazio e la Roma, tra le quali c’è stata l’esperienza in Premier League con il Manchester City, il difensore serbo sarà un calciatore dell’Inter: annunciato da tempo, il trasferimento avviene a titolo definitivo. Oggi Kolarov svolge la prima parte delle visite mediche; il contratto prevede una stagione con un’opzione per una seconda, da valutare dunque quale sarà il rendimento sul campo. Classe ’85, Kolarov è un altro leader che arriva nello spogliatoio di Antonio Conte: nel post-lockdown Paulo Fonseca lo ha schierato come terzo centrale nel nuovo 3-4-2-1 – che ha dato ottimi risultati alla Roma – e, vista l’età avanzata, è possibile che il tecnico salentino lo consideri soprattutto in quella zona del campo piuttosto che fargli fare continuativamente il laterale sinistro, peraltro in un centrocampo a cinque nel quale il serbo dovrebbe percorrere tutta la fascia a più riprese. Queste comunque sono valutazioni che spettano a Conte, intanto si attende l’ufficialità dell’operazione di calciomercato mentre il calciatore sta svolgendo la prima parte delle visite mediche dopo essere sbarcato a Linate nel primo pomeriggio. (agg. di Claudio Franceschini)

CALCIOMERCATO INTER: DALBERT PIACE IN PREMIER LEAGUE

Come riporta FcInterNews, potrebbero arrivare presto offerte per Dalbert: il ragazzo è tornato alla base dopo aver disputato una stagione positiva con la maglia della Fiorentina (che potrebbe anche puntare nuovamente su di lui), ma non rientra nei piani di Antonio Conte. Sarà venduto, ma la società nerazzurra vuole farsi pagare: oltre 20 milioni erano stati sborsati per acquistarlo dal Nizza, il valore del brasiliano potrebbe anche essere aumentato e per questo motivo la società nerazzurra accetterà la cessione ma non una svendita. Newcastle e West Ham si sono fatte sentire: i Magpies hanno avviato una trattativa per Rogério che dovrebbe andare a buon fine, ma l’indiscrezione riguarda il fatto che Dalbert sia il piano B qualora il Sassuolo si riveli un osso troppo duro con cui trattare. Ci sarebbero comunque anche gli Hammers, società con un passato gloriodalbertso e che gioca a Londra; Dalbert ha appena rifiutato un paio di proposte dal campionato turco ma chiaramente la Premier League sarebbe tutto un altro affare, pare che il calciatore attualmente di proprietà dell’Inter voglia una squadra che dimostri concretamente di puntare su di lui. Vedremo allora se ci saranno degli sviluppi in merito a breve… (agg. di Claudio Franceschini)

VIDAL AD UN PASSO

La rivoluzione del calciomercato Inter riguarda soprattutto Arturo Vidal: il cileno è da tempo l’oggetto del desiderio della società nerazzurra, in questo momento si sta ancora allenando con il Barcellona ma sembra che il suo addio al mondo blaugrana sia imminente. Diviso tra il desiderio di tornare alla Juventus e il poter riabbracciare il suo vecchio allenatore Antonio Conte, sembra che Vidal abbia deciso per i nerazzurri anche perché la concorrente ha già operato due acquisti a centrocampo, tre se consideriamo anche il jolly Dejan Kulusevski, e in questo momento è particolarmente concentrata sul ruolo di prima punta. Dopo essersi lasciato scappare Sandro Tonali, o averlo comunque mollato per esigenze economiche (Piero Ausilio dixit) e/o valutazioni tecnico-tattiche, adesso l’Inter aspetta il cileno sapendo o comunque sperando che il suo acquisto possa far fare un salto di qualità immediato alla squadra, soprattutto perché si tratta di un calciatore che conosce molto bene la nostra Serie A avendoci giocato per quattro stagioni (e vincendo altrettanti scudetti). Il suo arrivo però significa che qualcuno in mezzo dovrà partire, e non sarà il solo Borja Valero: da questo punto di vista, l’indiscrezione l’ha lanciata Tuttosport.

BROZOVIC VERSO L’ADDIO

Il calciomercato Inter è infatti entrato nell’ordine delle idee di vendere Marcelo Brozovic. Questo perché l’idea di Conte sarebbe quella di promuovere Stefano Sensi in cabina di regia: ruolo che ha ricoperto a Cesena in Serie B e poi anche con il Sassuolo, e che lo vedrebbe protagonista in una squadra che lo ha acquistato l’estate scorsa ma con cui ha giocato pochissimo, perché all’inizio di ottobre (dopo un avvio straordinario) si è infortunato e praticamente non è più rientrato, se non per qualche comparsata. Nel frattempo Brozovic ha preso in mano le chiavi della squadra e l’allenatore nerazzurro ha scoperto l’ottimo rendimento di Roberto Gagliardini; per quest’anno però il progetto di Conte sarà diverso anche per questioni anagrafiche. Dunque, vedremo: Brozovic è ufficialmente un giocatore che pare destinato a lasciare l’Inter in questa sessione di calciomercato, ma come sempre bisognerà ovviamente valutare se arriveranno offerte che possano soddisfare la società. Il croato era arrivato in nerazzurro nel gennaio 2015, pagato in totale 8 milioni di euro: una plusvalenza è ampiamente possibile, attenzione soprattutto ad alcune squadre di Premier League che potrebbero essere interessate al suo profilo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA