Calciomercato Juventus/ Paratici si muove per Alaba: colpo a 0, ma il Real Madrid…

- Claudio Franceschini

Calciomercato Juventus: i bianconeri sono concretamente sulle tracce di David Alaba che può essere un grande colpo a parametro zero (dal Bayern), ma c’è la concorrenza del Real Madrid.

Alaba Haaland Bayern Dortmund lapresse 2020 640x300
David Alaba, difensore austriaco del Bayern (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO JUVENTUS: ALABA POSSIBILE COLPO A ZERO

Abbiamo parlato in precedenza di come il calciomercato Juventus debba guardare alle uscite, ma naturalmente lavora anche in entrata. Per il centrocampo il nome di Ryan Gravenberch è di stretta attualità, mentre per rinforzare una difesa che deve fare i conti con i continui infortuni di Giorgio Chiellini (oltre alla sua età) e alla carta d’identità di Leonardo Bonucci, torna di attualità il nome di David Alaba che i bianconeri hanno sondato anche negli anni scorsi. Giocatore di grande maturità ma ancora nel pieno della carriera – ha 28 anni – già da giovanissimo è stato protagonista della vittoria della Champions League da parte del Bayern Monaco, perché Jupp Heynckes gli aveva dato un ruolo da titolare come terzino sinistro. Con il tempo, e soprattutto con il passaggio di Pep Guardiola in Baviera, l’austriaco è diventato un jolly: capace di avanzare la sua posizione ma di giocare anche come centrale, prima in una difesa a tre e adesso nella linea a quattro, secondo le direttive di Hans-Dieter Flick e dopo l’esplosione di Alphonso Davies. In scadenza di contratto, Alaba non dovrebbe rinnovare con il Bayern e andrà in cerca di nuove sfide: la Juventus si è già fatta concretamente avanti fiutando il grande affare a parametro zero ma, come riporta l’edizione odierna di Marca, sulle tracce dell’austriaco ci sarebbe anche il Real Madrid. Il quale, attenzione, sta cercando un eventuale sostituto di Sergio Ramos ma potrebbe insistere su Alaba anche se il capitano dei blancos dovesse restare: inevitabilmente allora per la Juventus l’affare si complica… (agg. di Claudio Franceschini)

SI COMPLICA IL RINNOVO DI DYBALA

Il calciomercato Juventus deve lavorare su tanti fronti: dal possibile acquisto di Alvaro Morata, secondo le parole del presidente dell’Atletico Madrid Enrique Cerezo – e la formula del suo ritorno a Torino – alle complicazioni per il rinnovo del contratto di Paulo Dybala. Secondo le fonti nazionali, la questione sarebbe in alto mare e la Juventus adesso deve prendere una decisione: la Joya ha iniziato il suo sesto anno con la maglia bianconera ma si è ritrovato in panchina, chiuso appunto dal ritorno di Morata e dall’intoccabilità di Cristiano Ronaldo, ma anche dagli arrivi di Dejan Kulusevski e Federico Chiesa che impongono ad Andrea Pirlo di cambiare modulo e rendono difficile una sua collocazione sul terreno di gioco. E’ chiaro che la Juventus aspira ad avere una rosa lunga con più alternative per dare l’assalto alla Champions League, ma tenere in panchina Dybala alle cifre richieste pare eccessivo: dalla sua cessione si potrebbe ricavare un tesoretto utile a mettere le mani su altri calciatori. Al momento le richieste della società potrebbero aggirarsi intorno agli 80 milioni di euro: a questo prezzo ci sono società che potrebbero fare uno sforzo economico, dal Barcellona al Tottenham passando per Psg e Real Madrid. Tutte big europee interessate all’argentino, ma bisognerà vedere come si uscirà da questa stagione ancora fortemente segnata dalla pandemia da Coronavirus, la Juventus potrebbe presto avere un problema in casa… (agg. di Claudio Franceschini)

BLOCCATO GRAVENBERCH?

Il calciomercato Juventus in questo momento non è particolarmente attivo, come del resto quello di tutte le squadre: si è conclusa da un mese e mezzo una strana sessione estiva protrattasi fino a metà autunno, è iniziata una stagione piena di punti di domanda e, prima di mettere mano ad acquisti significativi, bisognerà capire se già a metà anno si possa intervenire in modo sostanziale. Intanto però dalla Spagna, precisamente da Todo Fichajes, arriva una notizia interessante: la Juventus avrebbe bruciato la concorrenza e, per un prezzo che si aggira sui 20 milioni di euro, messo le mani per la prossima stagione su Ryan Gravenberch. Reduce dalla prima convocazione con la nazionale olandese (ma non ha ancora esordito), non è la prima volta che il suo nome viene accostato alla società bianconera: Fabio Paratici lo segue da tempo. Si tratta di un classe 2002, l’ennesimo giovanissimo prodotto dal vivaio dell’Ajax e che Erik Ten Hag ha lanciato in prima squadra: già titolare in Champions League, lo abbiamo seguito da vicino al Gewiss Stadium, nel 2-2 in rimonta che l’Atalanta ha agguantato contro i Lancieri. Le sue caratteristiche fisiche e tecniche rendono chiaro come la Juventus sia alla ricerca di un elemento che possa fare le veci di Paul Pogba, non potendo arrivare direttamente al francese.

GRAVENBERCH-JUVENTUS: COME CAMBIEREBBE IL CENTROCAMPO

Qualora il calciomercato Juventus riuscisse davvero a mettere le mani su Ryan Gravenberch, il centrocampo bianconero potrebbe cambiare. L’olandese, che ovviamente bisognerà valutare in grandi contesti, ha lunghe leve e una falcata che davvero ricordano le caratteristiche di Pogba che, ricordiamo, era arrivato in bianconero quando aveva 18 anni e, sul campo, molta meno esperienza del collega. Gravenberch però sembra essere un giocatore più di impostazione, meno votato a guardare la porta avversaria ma bravo a raccordare la manovra, farsi vedere dai compagni e venire servito per poi smistare; per l’età che ha si può chiaramente ancora formare e, con un allenatore come Andrea Pirlo, potrebbe imparare tanti trucchi del mestiere. Ricordiamo che la situazione del centrocampo in casa Juventus è ancora tutta in divenire: Sami Khedira continua ad allenarsi alla Continassa ma è fuori dal progetto e tratta la risoluzione del contratto, sicuramente sarà numericamente un elemento in meno e, degli altri, non tutti sono sicuri di restare. Diciamo che Gravenberch potrebbe prendere il posto di Aaron Ramsey, che Pirlo sta provando a rilanciare ma che già l’estate scorsa era sondato dal calciomercato inglese: il progetto per il tecnico bresciano sarebbe quello di fare arrivare l’olandese in rosa e schierarlo subito titolare. Ad ogni modo, vedremo se queste voci troveranno conferma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA