Calciomercato Juventus/ Hazard per il post Ronaldo ma il belga è solo un’alternativa

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Juventus, tutte le indiscrezioni riguardanti le trattative dell’estate. Lacazette ed Aubameyang non verranno scambiati con Ramsey. Il Monaco non cede Tchouameni.

Paratici Agnelli Nedved Juventus Stadium lapresse 2020 640x300
Agnelli e Nedved (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO JUVENTUS, IDEA HAZARD AL POSTO DI CR7

Il calciomercato estivo può regalare sempre qualche sorpresa nel finale ed infatti la Juventus ha dovuto dire addio a Cristiano Ronaldo ieri, quando mancavano solamente quattro giorni alla chiusura ufficiale della sessione. Secondo le indiscrezioni provenienti dalla stampa spagnola di Marca, i bianconeri avrebbero preso contatto con il Real Madrid per cercare di acquistare Eden Hazard per sopperire alla partenza del fuoriclasse portoghese. Tuttavia, stando alle rivelazioni provenienti da Tuttosport, per la Vecchia Signora il belga sarebbe solo un’idea e non sarebbero per ora andati oltre ad un semplice sondaggio con i Blancos, pronti a liberare il loro calciatore sotto contratto fino al giugno del 2024. Il club guidato in panchina da Carlo Ancelotti sta cercando di strappare Kylian Mbappé al PSG e vorrebbero risparmiare in funzione di questa operazione appunto magari lasciando andare a giocare un elemento come Hazard che percepisce intorno ai 13 milioni di euro netti. Aspettando di abbracciare Moise Kean, in arrivo dall’Everton, la Juve non sembra voler prendere seriamente in considerazione l’opzione Hazard per il prossimo futuro sebbene gli spagnoli contribuirebbero comunque a pagare parte dell’ingaggio. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

CALCIOMERCATO JUVENTUS, NIENTE DA FARE PER TCHOUAMENI

La Juventus è alle prese con la ricerca di sostituti per Ronaldo ma in questi ultimi giorni di calciomercato estivo si valutano profili anche per altre zone del campo. In particolare i bianconeri sembrano da tempo interessati a potenziare il proprio centrocampo nonostante l’acquisto di Manuel Locatelli del Sassuolo ed uno dei nomi emersi in orbita juventina pareva essere quello di Aurelien Tchouameni, di proprietà del Monaco. Tuttavia, come riporta la stampa francese de L’Equipe, il vicepresidente dei monegaschi Oleg Petrov al riguardo ha sentenziato: “Offerte per Tchouameni? Siamo in grado di dire no. Il nostro club è in fase di costruzione: servono stabilità e forza. La strategia è la stessa e vogliamo mantenere la rosa. L’eliminazione dalla Champions League non cambia nulla. Ritengo che la nostra finestra di mercato sia chiusa, anche se chi gioca meno può essere ceduto in prestito.” Niente da fare quindi per vedere Tchouameni alla Juventus nel prossimo futuro e bianconeri che dovrebbero virare eventualmente su altri obiettivi per quel ruolo.

CALCIOMERCATO JUVENTUS, NIENTE DA FARE CON L’ARSENAL

Nel corso di questa finestra di calciomercato e pure nelle scorse ore si è parlato in più di un’occasione di possibili affari tra Juventus ed Arsenal. Forti dei buoni rapporti se si pensa all’arrivo di Aaron Ramsey, proprio il centrocampista gallese sembrava essere finito di nuovo nel mirino dei Gunners con cui si ipotizzava uno scambio. Nello specifico i bianconeri avrebbero bisogno di trovare uno o più attaccanti per rimpiazzare Ronaldo e l’idea di cedere Ramsey per avere Alexandre Lacazette non sembrava poi così assurda. Tuttavia, i dirigenti della Vecchia Signora sembra vogliano puntare su altri profili scartando non solo il nome di Lacazetta ma anche quello di Pierre Aubameyang, pure lui sotto contratto con i biancorossi. La Juve preferisce puntare su nomi più giovani, su tutti Moise Kean dell’Everton, ed a centrocampo potrebbe voler trattenere non solo Weston McKennie ma pure lo stesso Ramsey, sebbene non sia stato uno degli elementi migliori nel precampionato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA