Calciomercato Juventus News/ Sirene tedesche per Emre Can (Ultime notizie)

- Fabio Belli

Calciomercato Juventus news. Ultime notizie, il centrocampista turco potrebbe essere uno dei sacrificabili e per lui si fa avanti un club tedesco.

calciomercato milan
Ajax-Tottenham, Christian Eriksen (Foto LaPresse)

Il francese Blaise Matuidi non è l’unico centrocampista che potrebbe essere ceduto dalla Juventus nel corso di questa sessione di calciomercato. Il tedesco Sami Khedira sembra aver conquistato la fiducia del nuovo allenatore Maurizio Sarri ed è quindi praticamente certo del posto, cosa che non si può dire invece per il turco Emre Can. Autore di un precampionato non esaltante, Can potrebbe pagare l’addio di mister Massimiliano Allegri lasciando a sua volta Torino dopo appena una stagione dal suo arrivo in Piemonte. Il mediano classe 1994 ha il contratto in scadenza soltanto nel giugno del 2022 ma è arrivato alla Juventus a parametro zero dopo aver concluso la sua avventura con il Liverpool e la sua cessione consentirebbe ai bianconeri non solo di risparmiare sull’ingaggio ma anche di incassare una plusvalenza assicurata. Secondo le indiscrezioni più recenti, per Emre Can potrebbe aprirsi la porta della Bundesliga, dove piace al Bayern Monaco. (agg. Alessandro Rinoldi)

CALCIOMERCATO JUVENTUS NEWS, MATUIDI SI IMPUNTA

Come emerso anche per bocca dello stesso allenatore Maurizio Sarri qualche giorno fa, la Juventus ha bisogno di sfoltire l’organico in questo agosto di calciomercato. Nell’elenco dei possibili partenti figura anche il nome di Blaise Matuidi, centrocampista francese con il contratto in scadenza nel giugno del 2020. L’intenzione dei bianconeri sarebbe quella di liberare subito il trentaduenne francese così da monetizzare per reinvestire e, soprattutto, ridurre la rosa in ottica delle liste per il campionato e per la Champions League. Per Matuidi sembrava essere ormai in via di definizione la trattativa che lo avrebbe portato al Monaco ma l’operazione pare ormai saltata in maniera definitiva. Stando alle indiscrezioni provenienti dalla stampa transalpina de L’Equipe, sarebbe stato lo stesso calciatore a rifiutare il trasferimento al Monaco, convinto nel voler rimanere per un altro anno alla Juventus. Su di lui si segnala comunque sempre l’interesse del Paris Saint-Germain e del Bayern di Monaco. (agg. Alessandro Rinoldi)

OM SU MIRANDA

Detto di Alex Telles del Porto, la Juventus ha messo gli occhi anche su un altro esterno difensivo per la corsia mancina in questa sessione di calciomercato. Da alcune settimane stiamo infatti parlando dell’interesse dei bianconeri nei confronti di Juan Miranda, diciannovenne spagnolo di proprietà del Barcellona B. Classe 2000 con il contratto in scadenza nel giugno del 2021, secondo quanto riportato da Calciomercato.com Miranda avrebbe accettato di buon grado la destinazione piemontese e la Juventus è pronta a sborsare 10 milioni di euro più bonus per il suo cartellino. Tuttavia, il Barcellona sarebbe poco convinto di lasciar partire un giovane talentuoso a cifre contenute. I blaugrana inizialmente chiedevano infatti 15 milioni di euro per Miranda ed ora starebbero valutando la proposta dei francesi dell’Olympique Marsiglia, i quali vorrebbero aggiudicarsi il calciatore in prestito e permettendo al Barcellona di continuare a puntare su di lui anche in futuro. (agg. Alessandro Rinoldi)

PARLA IL FRATELLO DI POGBA

La Juventus è sempre attenta ai giocatori di livello internazionale in fase di calciomercato. I bianconeri, infatti, seguono con grande interesse la situazione di Paul Pogba, di proprietà del Manchester United. Intervistato in esclusiva da El Chiringuito, il fratello Mathias Pogba ha parlato così delle intenzioni del centrocampista francese: “Sappiamo tutti che Paul voleva andare via, sta aspettando. Sta lavorando duramente, ora vedremo cosa succederà: da qui al 2 settembre può accadere di tutto. Rottura con il Manchester United? Mio fratello non farà come Neymar, lui non è professionale. Paul invece è un professionista: ha un contratto e fino a che non firmerà con un altro club darà il massimo. Il suo sogno sarebbe quello di vincere la Champions League. Real Madrid? Certo che Perez può acquistarlo, nulla è impossibile. A Zidane manca uno come mio fratello, ha bisogno di un altro centrocampista. Se non lo accontentano con quello che vuole farà fatica. Paul non vale 200 milioni ma ora il mondo del calcio è così, non credo che il Manchester United chiederà così tanto ma chiederà comunque molto. Il proprietario dello United non ha comunque dato il via libera.” (agg. Alessandro Rinoldi)

TELLES NEL MIRINO

La Juventus, tramite il calciomercato estivo, non ha ancora completato del tutto l’organico da mettere a disposizione di mister Sarri per la stagione ormai alle porte. Secondo quanto rivelato dalla redazione di Calciomercato.it, i bianconeri starebbero valutando l’acquisto di un nuovo esterno mancino da alternare ad Alex Sandro visto anche il ritorno di Luca Pellegrini in prestito al Cagliari. Il profilo più gettonato in questo senso sarebbe quello di Alex Telles, terzino di proprietà del Porto che potrebbe decidere di salutare i Dragoes dopo il mancato accesso alla fase a gironi di Champions League. In questa stagione il ventiseienne Telles ha già realizzato una rete ed un assist in appena tre partite tra qualificazione alla Champions e campionato portoghese ed il suo contratto scadrà nel giugno del 2021. Telles ha esperienza riguardo al nostro campionato essendo passato per l’Inter in passato e per aggiudicarselo il Porto potrebbe anche non abbassare le proprie pretese rispetto alla clausola da 40 milioni di euro pattuita per la sua rescissione. (agg. Alessandro Rinoldi)

SI LAVORA PER ERIKSEN

Il calciomercato della Juventus sta vivendo una fase di stallo per quanto riguarda alcuni colpi che dovrebbero completare la rosa a disposizione di Maurizio Sarri. Ma Fabio Paratici sta anche lavorando per il futuro e si starebbe concretizzando un affare importante in vista della prossima stagione, sulla falsariga di quanto già fatto dal club bianconero in operazioni che hanno portato a Torino giocatori come Ramsey e Rabiot. Il prossimo obiettivo è Christian Eriksen, fantasista danese del Tottenham, punta di diamante degli Spurs che nella scorsa stagione hanno disputato la loro prima finale di Champions League. In scadenza di contratto, Eriksen non sarebbe disposto a rinnovare il contratto col Tottenham e, partendo a parametro zero, la Juventus ha deciso di intavolare una trattativa che negli ultimi giorni ha compiuto passi in avanti fondamentali: già a gennaio Eriksen potrebbe accordarsi ufficialmente con la Juventus.

MANDZUKIC HA DETTO SI’

Il calciomercato della Juventus dovrà però far registrare prima della fine anche importanti movimenti in partenza. Uno di essi sarà relativo a Mario Mandzukic: la trattativa che potrebbe riportare il croato al Bayern Monaco va avanti da alcuni giorni, ma nelle ultime ore potrebbe avere fatto registrare l’accelerazione decisiva. Mancava l’accordo col giocatore, dopo aver trovato l’assenso della Juventus per la trattativa. E Mandzukic ha detto sì, potenzialmente pronto a liberare una casella fondamentale in attacco, anche se uno tra Higuain e Dybala dovrà comunque partire. Le richieste ai bianconeri non mancano, Paratici ha sottolineato come il difensore turco Demiral, appena arrivato alla Juventus, sia uno dei giocatori più richiesti ma non dovrebbe partire, così come Blaise Matuidi che dopo alcune incertezze sarebbe assolutamente convinto di restare alla Juventus.

© RIPRODUZIONE RISERVATA