CALCIOMERCATO LAZIO/ Obiettivo Kostic: Sarri vuole l’esterno dell’Eintracht!

- Fabio Belli

Lazio, Kostic obiettivo concreto. Sarri cerca l’esterno offensivo dell’Eintracht, si lavora sull’ipotesi di un prestito oneroso con diritto di riscatto.

Filip Kostic Eintracht gol lapresse 2020 640x300
Filip Kostic, dal 2018 all'Eintracht Francoforte (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO LAZIO: SI LAVORA PER KOSTIC!

Sta nascendo la Lazio di Maurizio Sarri: l’arrivo del tecnico in biancoceleste ha fatto scalpore nell’ambiente capitolino ma ora si attendono le prime mosse concrete di calciomercato dei dirigenti della Lazio per la squadra che potrà nascere, modellata sul 4-3-3 che il tecnico, pur con qualche variazione sul tema, ha sempre adottato da quando è approdato in Serie A alla guida dell’Empoli.

Si è parlato molto di esterni offensivi da affiancare a un centravanti come Immobile e un nome caldo di calciomercato è quello di Filip Kostic dell’Eintracht Francoforte. La valutazione per l’esterno offensivo serbo è alta, 25 milioni di euro, ma il contratto con l’Eintracht è in scadenza nel 2023 e secondo l’esperto di mercato Alfredo Pedullà: “E’ stato anche fissato un summit prima del weekend, probabilmente a Roma, alla presenza di Philip Holtzer (presidente del consiglio di vigilanza del club) e di Markus Krosche (direttore sportivo).” Si muove dunque la dirigenza dell’Eintracht per discutere la possibilità di un prestito oneroso con obbligo di riscatto al verificarsi di determinate condizioni.

CALCIOMERCATO LAZIO: CORREA PIACE IN PREMIER

La Lazio d’altronde sta valutando tutte le posizioni in rosa e una particolarmente in bilico sarebbe quella di Joaquin Correa, al momento impegnato in Brasile con la Nazionale argentina per disputare la Copa America. Correa ha sempre giocato come seconda punta nella gestione Inzaghi ma sembrerebbe adattarsi poco al 4-3-3 sarrista. Il giocatore argentino piace molto in Premier League e proprio in queste ore si è parlato di un interessamento concreto dell’Arsenal.

Pochi i 20 milioni di euro proposti dai Gunners per aprire il tavolo della trattativa per Correa, ma il rilancio giusto potrebbe arrivare da un’altra sponda di Londra. In particolare quella del Tottenham Hotspur, dove Fabio Paratici ha appena iniziato a lavorare e potrebbe portare dall’Italia non solo Gattuso in panchina, ma anche Correa che è sempre stato un suo pallino. Nella scorsa estate si era parlato di un interessamento della Juve proprio su input di Paratici, ora l’affare potrebbe chiudersi Oltremanica a circa 30 milioni di euro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA