Calciomercato Milan/ Pressing su Zaccagni: si pensa ad una contropartita tecnica

- Fabio Belli

Calciomercato Milan news: le voci, le notizie e le indiscrezioni sulla campagna acquisti e cessioni della società rossonera, oggi giovedì 24 giugno. Si continua a monitorare Mattia Zaccagni.

Mattia Zaccagni Verona lapresse 2021 640x300
Calciomercato Milan: pressing su Mattia Zaccagni (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO MILAN: PRESSING SU ZACCAGNI

C’è la fila per Mattia Zaccagni, e anche il calciomercato Milan si inserisce: il classe ’95 lascerà il Verona a fine stagione, ma non è ancora chiaro quale sarà la sua prossima squadra. Non solo il Milan infatti: l’anno scorso il Napoli sembrava essere in vantaggio nella corsa al centrocampista – oggi un trequartista, ma sa fare la mezzala e negli anni passati è stato anche impiegato come laterale – mentre adesso anche la Lazio sta seriamente sondando il terreno. Il Milan avrebbe individuato in lui un giocatore giusto per riempire il vuoto lasciato da Hakan Calhanoglu: il Verona chiede tra i 12 e i 15 milioni di euro per il cartellino di Zaccagni, che nonostante abbia giocato una deludente seconda parte di stagione rimane appetito ai grandi club. L’idea di Paolo Maldini e della società rossonera è quella di inserire qualche contropartita tecnica: Mattia Caldara e Andrea Conti, che rientrano rispettivamente da Atalanta e Parma, sono giocatori che non fanno parte del progetto tecnico di Stefano Pioli ma che in una squadra come il Verona potrebbero rinascere e rilanciare la loro carriera (ancora lunga), dunque vedremo se alla fine l’Hellas accetterà un’eventuale proposta che dovesse arrivare dal Milan per accaparrarsi i servigi di Zaccagni. (agg. di Claudio Franceschini)

OFFERTA PER DAMSGAARD?

Il calciomercato Milan sembra aver puntato il nome di Mikkel Damsgaard, ma dovrà fare in fretta: il giovane danese sta impressionando agli Europei 2020, ha segnato uno splendido gol per aprire il poker contro la Russia e sabato sarà impegnato nell’ottavo di finale contro il Galles. Un Damsgaard in grande evidenza sulla vetrina internazionale potrebbe aumentare il suo prezzo anche in maniera esponenziale; del resto è reduce da una buona stagione con la maglia della Sampdoria e potrebbe essere il giocatore giusto per essere schierato sull’esterno offensivo da Stefano Pioli. Le ultime indiscrezioni riportano che il Milan potrebbe presto presentare un’offerta alla società blucerchiata per il cartellino di Damsgaard: l’operazione sarebbe favorita dall’addio di Rafael Leao di cui abbiamo parlato in precedenza, ma non è necessariamente legata ad essa e dunque ci sono davvero le possibilità per un affondo, anche se verosimilmente la questione verrà risolta dopo gli Europei o comunque solo una volta che la Danimarca dovesse eventualmente venire eliminata dalla competizione. (agg. di Claudio Franceschini)

RAFAEL LEAO VERSO L’ADDIO

L’avventura rossonera di Rafael Leao sembra volgere al termine: secondo le ultime indiscrezioni, una delle mosse del calciomercato Milan per l’estate sarà quella di vendere il giovane portoghese, che dunque farà eventualmente spazio a un nuovo giocatore (ne parlavamo anche ieri). Bene ma non benissimo, potremmo dire, l’esperienza di Leao in Serie A: ha mostrato lampi di classe ma anche discontinuità, vero che Stefano Pioli non gli ha mai dato troppo spazio ma sicuramente anche perché, evidentemente, non meritava di essere un titolare fisso. Ora, dalla sua cessione il Milan può monetizzare per poi lanciarsi sul suo nuovo numero 10, e magari un attaccante che rimpolpi il reparto offensivo; Jorge Mendes ha già incontrato la dirigenza, sulle tracce di Rafael Leao ci sarebbero il Wolverhampton (quasi ovvio, visto il lavoro che il procuratore portoghese ha fatto nel club) ma anche l’Everton riguardo la Premier League, mentre il Marsiglia gli darebbe la possibilità di tornare a giocare nella Ligue 1 che il giovane portoghese ha già conosciuto con il Lille. Staremo a vedere se la cessione di Leao sarà effettiva e ufficiale tra qualche giorno o settimana… (agg. di Claudio Franceschini)

SI PESCA ANCORA DAL LILLE?

Dopo l’addio di Calhanoglu il Milan continua a scandagliare il mercato per comprendere quali rinforzi affidare a Stefano Pioli sul fronte offensivo. Ci sono diverse possibilità in ballo e se la pista che potrebbe portare a Ziyech del Chelsea si complicasse eccessivamente, il piano B potrebbe essere rappresentato da un giocatore che è stato protagonista a San Siro nell’ultima stagione.

Ma non con la maglia del Milan, visto che stiamo parlando di Yusuf Yazici, trequartista turco stella del Lille campione di Francia. Che nell’ultima Europa League ha spadroneggiato a San Siro proprio grazie a una tripletta di Yazici: i rapporti tra il Milan e il Lille sono buoni a livello di mercato, come dimostrato dall’arrivo in rossonero di Mike Maignan, che ha permesso di trovare immediatamente il sostituto tra i pali di Gigio Donnarumma. L’Europeo di Yazici è stato deludente come quello di tutta la Turchia, 3 presenze, 117′ minuti complessivi, zero gol, zero assist, ma il Milan potrebbe avanzare un’offerta importante in ogni caso.

CALCIOMERCATO MILAN, PER YAREMCHUK C’E’ CONCORRENZA

In attacco però non si pensa soltanto al trequartista e Pioli punta anche su un attaccante di movimento. La questione Giroud è ormai ben conosciuta e il francese, se ci fosse la fumata bianca col Chelsea, affiancherebbe Ibrahimovic ma potrebbe sostenere anche il peso degli impegni che lo svedese non sarebbe in grado di affrontare. Più lontano dalla porta potrebbe muoversi invece Roman Yaremchuk, che da diverse stagioni si è ben distinto con la maglia del Gent in Belgio e che ha saputo far bene anche ad Euro 2020, con l’Ucraina che ha strappato per il rotto della cuffia la qualificazione agli ottavi di finale anche grazie ai suoi gol. Per ora solo un sondaggio, il Milan sta lavorando per capire quali possano essere le reali prospettive, ma sicuramente Yaremchuk interessa e può rappresentare un’alternativa concreta se i prezzi di altri profili dovessero salire eccessivamente. Il Gent è alla finestra, ma bisognerà fare in fretta considerando che Yaremchuk interessa anche a diversi club tedeschi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA