Calciomercato Milan/ Ilicic e Bakayoko, prestito per entrambi ma solo ad agosto

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Milan, tutte le indiscrezioni relative alle trattative dell’estate. L’ivoriano Franck Kessie ha parlato del suo futuro in un’intervista esclusiva. Le parole di Ronaldinho.

Milan-Genoa
Calciomercato Milan News: Kessie (LaPresse)

CALCIOMERCATO MILAN, ILICIC E BAKAYOKO LAST MINUTE

La dirigenza del Milan pare essere scatenata sul calciomercato in questo luglio avendo già speso un’ingente somma di denaro con l’obiettivo di migliorare il secondo posto conquistato lo scorso anno oltre che tornare ad alti livelli pure in Champions League. Il lavoro di Massara e Maldini è però tutt’altro che concluso ed infatti gli obiettivi non mancano nelle idee dei rossoneri soprattutto per quanto riguarda il centrocampo dove potrebbero arrivare due elementi nel corso del mese di agosto. Secondo quanto spiegato da La Gazzetta dello Sport e da calciomercato.com il Milan potrebbe accaparrarsi anche Josip Ilicic dall’Atalanta e Timouè Bakayoko dal Chelsea. Per quanto riguarda lo sloveno non è ancora del tutto chiaro se la sua voglia di proseguire con i bergamaschi e mister Gasperini sia la stessa degli anni passati se si pensa anche alle voci che lo volevano lontano dalla Dea per sposare la causa rossonera già a gennaio ed un nuovo tentativo potrebbe appunto avvenire nella parte finale del mercato così come per Bakayoko. Il ventiseienne francese, lo scorso anno in prestito al Napoli, vorrebbe tornare a Milanello ed i blues potrebbero convincersi a liberarlo di nuovo a titolo temporaneo così come potrebbe fare l’Atalanta con Ilicic.

CALCIOMERCATO MILAN, KESSIE NON PENSA AD ALTRO

Il Milan è alle prese con il rinnovo del contratto di Franck Kessie in questo calciomercato estivo. In scadenza nel giugno del 2022, ovvero al termine della prossima stagione, i rossoneri non vorrebbero perdere il centrocampista ripetendo le brutte esperienze vissute recentemente con Hakan Calhanoglu e Gianluigi Donnarumma, i quali hanno firmato rispettivamente con i cugini dell’Inter e con il Paris Saint-Germain da svincolati a parametro zero. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l’ivoriano impegnato con la sua Nazionale alle Olimpiadi ha spiegato: “I tifosi devono stare tranquilli. Io mantengo sempre la parola, dovrebbero conoscermi. Adesso sono qui a Tokyo per ottenere qualcosa d’importante con il mio Paese, ma appena finita l’Olimpiade torno a Milano e sistemiamo tutto. Non ci saranno problemi. Con la società abbiamo una chat e ci messaggiamo in continuazione con Paolo Maldini e Frederic Massara, conoscono alla perfezione il mio pensiero. Ovvio che dispiace aver perso Donnarumma e Calhanoglu, abbiamo condiviso una parte importante della nostra vita. E poi Gigio è in questo momento il portiere più forte al mondo. Ma io non posso entrare nelle decisioni di altre persone, comando solo per me. Mi dispiace molto, ma sono arrivati nuovi giocatori importanti.”

CALCIOMERCATO MILAN, LE PAROLE DI TESSER E RONALDINHO

I dirigenti del Milan si stanno dando parecchio da fare in questa prima parte del calciomercato estivo. Nell’amichevole vinta contro il Modena i rossoneri hanno avuto modo di riabbracciare anche Brahim Diaz, per il quale la trattativa con il Real Madrid si è conclusa soltanto qualche giorno fa. A margine dell’incontro l’allenatore gialloblu Attilio Tesser lo ha elogiato spiegando: “Il Milan muove palla molto velocemente e molto bene. È una squadra che gioca con grande velocità, con Brahim Diaz e Theo Hernandez che hanno grandissime accelerazioni, difficili da contenere. Sono molto bravi anche in fase di possesso e a giocare tra le linee. Se perdi un attimo la concentrazione ti colpiscono.” Intanto anche l’ex milanista Ronaldinho, in occasione di un evento svoltosi a Taormina, ha fatto i complimenti alla sua vecchia squadra: “Lo seguo sempre, sta facendo bene. È una squadra che spero continui a fare meglio perché la seguo sempre. Seguo anche il Monza. Berlusconi e Galliani sono persone che porto nel cuore. Aspetto il Monza in Serie A.”



© RIPRODUZIONE RISERVATA