Calciomercato Milan/ Romagnoli-Lazio, quasi fatta. Rafael Leao verso la conferma?

- Claudio Franceschini

Calciomercato Milan: Alessio Romagnoli sembra sempre più vicino alla Lazio e lascerà dunque i rossoneri dopo sette stagioni tra alti e bassi, Rafael Leao invece sembra destinato al rinnovo.

Alessio Romagnoli Milan coppa scudetto lapresse 2022 640x300
Calciomercato Milan: Alessio Romagnoli verso la Lazio (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO MILAN: ROMAGNOLI AI SALUTI

Il calciomercato Milan si prepara a salutare il suo capitano. Dalla coppa dello scudetto sollevata al cielo di Reggio Emilia all’addio: Alessio Romagnoli del resto era dato lontano dalla squadra rossonera già da qualche mese, quando si era vociferato che avesse trovato un accordo con la Lazio. Squadra che, ricordiamo, è quella del cuore di Romagnoli, che però ha esordito tra i professionisti con la Roma e poi è diventato un elemento portante del Milan, con cui ha disputato sette stagioni diventandone anche capitano, e comunque vivendo epoche diverse di una società che finalmente è tornata a cucirsi lo scudetto sulle maglie.

Professionista esemplare, quest’anno anche a causa di qualche problema fisico ha perso il posto da titolare, ma quando è stato chiamato in causa ha degnamente sostituito le sorprese Pierre Kalulu e Fikayo Tomori; nel giorno dello scudetto ha avuto bellissime parole per squadra e società e il Milan ha comunque provato a valutare la possibilità di un rinnovo last minute. Sembra però che le porte siano chiuse, e allora il destino di Romagnoli è quello di essere ceduto a parametro zero (anche lui dopo Gigio Donnarumma, Hakan Calhanoglu e Franck Kessié): l’accordo con la Lazio appare vicino, i biancocelesti con lui dovrebbero sostituire Francesco Acerbi che si accaserebbe alla Juventus.

RAFAEL LEAO VERSO LA CONFERMA?

Nei giorni scorsi per il calciomercato Milan avevamo affrontato il tema di Rafael Leao: avevamo parlato di come il Real Madrid potesse piombare sull’ultimo MVP di Serie A per rifarsi del mancato accordo con Kylian Mbappé, e di come lo stesso Leao sembrasse poco intenzionato a firmare il rinnovo del contratto. Ci sono però delle questioni da affrontare: il Milan per esempio, come scrive Tuttosport, ha messo una clausola rescissoria da 150 milioni che in questo momento nessun club sarebbe disposto a pagare (soprattutto dopo che Erling Haaland, ricordiamo, è stato pagato 60 dal Manchester City con la stessa formula di calciomercato).

In più nei piani della dirigenza rossonera c’è ovviamente la conferma di Rafael Leao, al quale dovrebbe essere offerta una cifra da 4,5 milioni di ingaggio. Siamo ancora lontani dai 6-7 che il portoghese chiede per firmare, ma il Milan è anche impegnato nel passaggio di proprietà da Elliott a RedBird e dunque certe cose potrebbero cambiare; inoltre, dalle indiscrezioni filtra che la società rossonera potrebbe mettere sul piatto un aiuto per pagare quella famosa multa che Rafael Leao deve allo Sporting Lisbona. Dunque al momento sembra che il destino di Rafael Leao, volente o nolente – diciamo così – sia quello di restare al Milan…





© RIPRODUZIONE RISERVATA