CALCIOMERCATO NAPOLI/ Idea Shaqiri per l’attacco, Folorunsho non rimpiazza Demme

- Alessandro Rinoldi

Calciomercato Napoli, tutte le indiscrezioni relative alle trattative dell’estate. Shaqiri accostato agli azzurri per l’attacco. Folorunsho piace al mister ma andrà in prestito.

spalletti inter
Luciano Spalletti (laPresse, 2019)

CALCIOMERCATO NAPOLI, SHAQIRI NEL MIRINO

I dirigenti del Napoli sono impegnati su più fronti in questa fase del calciomercato estivo ed i rumors non mancano di certo. Secondo quanto rivelato dalla redazione britannica di Sky Sport, lo svizzero Xherdan Shaqiri sarebbe finito nel mirino degli azzurri come elemento utile per potenziare l’attacco da mettere a disposizione di mister Spalletti. Aspettando di conoscere quale sarà il futuro di Lorenzo Insigne, con il contratto in scadenza tra una anno nel giugno del 2022, e consapevoli di dover fare i conti con il recupero di Dries Mertens, avvistato in vacanza con una fasciatura alla spalla destra, il nome di Shaqiri potrebbe fare al caso del Napoli che approfitterebbe a sua volta del contratto in scadenza al termine della prossima stagione con il Liverpool di Klopp. Tuttavia se il club di De Laurentiis vorrà aggiudicarselo veramente da qui alla fine di agosto dovrà fare i conti con la concorrenza della Lazio.

CALCIOMERCATO NAPOLI, IL POST INFORTUNIO DI DEMME

Il Napoli deve probabilmente rivedere le sue strategie di calciomercato dopo l’infortunio rimediato da Diego Demme. Intervistato da Radio Kiss Kiss, il medico Bernardo Pizzolla, che ha visitato il giocatore subito dopo l’abbandono dal campo, ha spiegato: “Abbiamo subito riscontrato una lieve instabilità clinica quando l’ho visitato. Abbiamo immediatamente eseguito una risonanza magnetica, da cui è emersa la presenza di una lesione che non dovrebbe richiedere, come ha confermato anche la visita di Villa Stuart, un intervento chirurgico. Solitamente le lesioni, seppur di alto grado, richiedono un’assistenza di tipo conservativo, non chirurgico, con un tutore di circa sei settimane. I tempi di recupero sarebbero gli stessi sia con l’intervento chirurgico che senza. Serve una terapie di 4-6 settimane, più la riabilitazione. In tutto credo che bisognerà attendere la fine di settembre, ci vorranno un paio di mesi di inattività completa.” Gli azzurri potrebbero aver quindi bisogno di un nuovo centrocampista che non dovrebbe essere Michael Folorunsho. Secondo quanto rivelato da Tuttosport, il ventireenne è tenuto in grande considerazione da mister Spalletti ma il club dovrebbe comunque cederlo in prestito magari in Serie B, dove piace alla Reggina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA