Calciomercato Napoli/ Da Bologna Sabatini nega i contatti per Svanberg

- Fabio Belli

Napoli, Insigne e Zielinski verso l’addio? Berge e Zakaria vicini al sì, il presidente De Laurentiis possibilista sulla cessione del capitano.

Nandez Insigne Cagliari Napoli lapresse 2021 640x300
Calciomercato Napoli, Lorenzo Insigne (LaPresse)

CALCIOMERCATO NAPOLI, SABATINI SMENTISCE PER SVANBERG

La sessione di calciomercato terminerà soltanto il prossimo 31 di agosto ma il Napoli ed i suoi dirigenti sono da tempo attivissimi per garantirsi giocatori importanti da aggiungere al proprio organico. Al fine di migliorare il proprio centrocampo, nei giorni scorsi sembrava che gli azzurri avessero messo gli occhi su Jerdy Schouten e Mattias Svanberg, entrambi di proprietà del Bologna. Tuttavia, dal club felsineo è arrivata la smentita dell’interesse parenopeo per i due mediani del nord Europa come spiegato dal direttore tecnico dei rossoblu Walter Sabatini, intervistato ai microfoni di Radio Kiss Kiss: “Il Napoli non mi ha mai chiesto Schouten e Svanberg. Svanberg è un ragazzo e un calciatore speciale. Lo ammiro e stimo tanto, pero ribadisco che Giuntoli non mi ha mai contattato per questi due giocatori”.

CALCIOMERCATO NAPOLI, CUCURELLA A SINISTRA

La dirigenza del Napoli sta valutando di migliorare l’organico da mettere a disposizione del nuovo allenatore Luciano Spalletti in varie zone del campo da qui al termine della sessione di calciomercato. Nei giorni scorsi è parso abbastanza evidente l’interesse espresso dal Galatasaray nei confronti di Mario Rui, con la trattativa che prosegue nonostante qualche pausa di riflessione, e per sopperire all’eventuale vuoto lasciato a sinistra dal portoghese i partenopei starebbero pensando a Marc Cucurella del Getafe, come rivelato da todofichajes.com. Già accostato in passato al club di De Laurentiis, il ventiduenne spagnolo Cucurella ha il contratto in scadenza nel giugno del 2024 e per aggiudicarselo serviranno almeno 18 milioni di euro. Sulle sue tracce si segnala in Italia anche la presenza nell’Inter e nella passata stagione ricordiamo che Cucurella ha collezionato tre reti e due assist vincenti per i compagni in ben 39 apparizioni complessive tra Liga e Coppa del Re.

CALCIOMERCATO NAPOLI, RITESSERARE MAKSIMOVIC

Il Napoli sta lavorando sul calciomercato estivo tra cessioni, acquisti e rinnovi di contratto. Chi ha terminato il suo rapporto con gli azzurri è Nikola Maksimovic, rimasto svincolato dal primo di luglio ma, stando alle indiscrezioni più recenti, per il difensore centrale si fa sempre più concreta la possibilità di un ritesseramento. Il ventinovenne serbo avrebbe ricevuto delle offerte da club interessanti della Turchia ma la sua intenzione sarebbe quella di continuare a giocare in Italia, specialmente dopo la stima espressa nei suoi confronti dal nuovo allenatore Luciano Spalletti, il quale avrebbe consigliato al club di proseguire il rapporto con il calciatore piuttosto che andare a prendere altri elementi ripartendo da zero. Nella passata stagione Maksimovic ha offerto il suo supporto al Napoli venendo impiegato in 27 occasioni tra campionato e coppe.

CALCIOMERCATO NAPOLI, GUERRA TRA DELA E INSIGNE!

E’ ancora guerra fredda tra il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, e il capitano azzurro Lorenzo Insigne. Che si sta giocando il titolo europeo con l’Italia di Mancini ma allo stesso tempo sta soffrendo per un rinnovo di contratto con la sua squadra che si sta rivelando più laborioso del previsto. Il patron partenopeo è tornato sull’argomento nel corso di un forum sul riscatto sociale attraverso lo sport al Centro Commerciale Jambo, collegandosi proprio all’argomento Insigne tirando in ballo la sua napoletanità: “E’ un prodotto del vivaio, Santoro che ora è tornato con noi, un napoletano che conosce il territorio, lo scovò tanti anni. Se poi Insigne mi dice che si è stancato e non vuole relegarsi e girare l’Europa, sarà una sua decisione, non certo nostra“. Dunque, uno scarico di responsabilità relativamente a una partenza che sembra possibile, soprattutto perché Insigne non sembra intenzionato a decurtarsi lo stipendio come vorrebbe la società, nella politica di spending review preannunciata da AdL.

CALCIOMERCATO NAPOLI, ZIELINSKI PIACE ALL’ARSENAL

Quella di Lorenzo Insigne potrebbe d’altronde non essere l’unica partenza illustre, nel clima di rinnovamento che al momento pervade il club azzurro. Il Napoli per fare cassa e agire poi contestualmente sul mercato in entrata potrebbe salutare anche Piotr Zielinski, col polacco che ha estimatori importanti in Premier League. E’ un pallino del tecnico dell’Arsenal, Mikel Arteta, e i Gunners potrebbero avanzare la classica offerta irrinunciabile: Zielinski ha una clausola rescissoria di 100 milioni fissata al momento dell’ultimo rinnovo: impossibile arrivare a queste cifre ma considerando che il Napoli ha prelevato il polacco dall’Udinese per 16 milioni di euro, anche un’offerta da 40 milioni potrebbe portare a una robusta plusvalenza. Per poi partire decisi sui nuovi acquisti come Sander Berge, centrocampista dello Sheffield Utd e della nazionale norvegese, e Denis Zakaria, centrocampista del Borussia Monchengladbach e della Nazionale svizzera, già opzionati dal club.

© RIPRODUZIONE RISERVATA