Calciomercato Napoli/ Koulibaly verso l’addio, c’è il Barcellona. Ipotesi Calafiori?

- Claudio Franceschini

Calciomercato Napoli: Kalidou Koulibaly è sempre più lontano dai partenopei, il Barcellona ci prova ma non vuole sborsare i 40 milioni di euro richiesti. Intanto piace Riccardo Calafiori.

Koulibaly Napoil maglia lapresse 2022 640x300
Calciomercato Napoli: sarà addio a Kalidou Koulibaly? (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO NAPOLI: KOULIBALY VERSO L’ADDIO

Il calciomercato Napoli si prepara a salutare Kalidou Koulibaly? Dopo una serie di estati in cui il difensore senegalese è stato oggetto di attenzioni da parte delle big, che però non sono mai riuscite ad acquistarlo anche a causa delle alte richieste di Aurelio De Laurentiis, il 2022 potrebbe davvero registrare un addio. Il motivo risiede nel mancato rinnovo del contratto: la scadenza è tra un anno, ma la distanza tra domanda e offerta (come riporta il Corriere dello Sport) sarebbe troppo alta perché si arrivi ad un accordo, e dunque la separazione è dietro l’angolo.

Certo il Napoli potrebbe comunque prendere tempo e provare a strappare un accordo entro la prossima stagione, ma è comunque un rischio; dal punto di vista economico, meglio vendere subito per monetizzare. Attualmente De Laurentiis valuta Koulibaly 40 milioni di euro: su di lui c’è il Barcellona, ma i blaugrana non avrebbero ancora presentato un’offerta ufficiale perché, essendo il calciatore in scadenza nel 2023, ritengono che la cifra sia troppo alta e sanno di avere il coltello dalla parte del manico. Si prospetta dunque un’altra estate calda sul fronte Koulibaly? Lo scopriremo…

FRENATA PER OLIVEIRA, ALTERNATIVA CALAFIORI

Nel frattempo il calciomercato Napoli è sempre al lavoro per assicurarsi un terzino sinistro, visto l’addio di Faouzi Ghoulam che nel corso della sua avventura partenopea è stato parecchio sfortunato, e avrebbe potuto scrivere una storia ben diversa. Sappiamo da tempo che il Napoli è sulle tracce di Mathias Oliveira: tuttavia la trattativa con il Getafe, per quello che sarebbe il prospetto al numero uno negli indici di gradimento, è al momento ferma perché non si sta trovando un’intesa sul prezzo del cartellino né tantomeno sull’ingaggio che il calciatore andrebbe a percepire.

Le alternative certamente non mancano: conosciamo bene l’interesse per Fabiano Parisi, il mancino dell’Empoli reduce da un ottimo campionato e che sarebbe eventualmente favorito dai buoni rapporti che intercorrono tra le due società. Ultimamente poi è spuntato il nome di un terzino sinistro ancora più giovane, il classe 2002 Riccardo Calafiori: il prestito al Genoa non è andato come sperato dalla Roma, il calciatore farà rientro a Trigoria ma la sensazione è che sia solo di passaggio verso una nuova avventura. A questo punto però la Roma proverà a lavorare sulla cessione a titolo definitivo per incassare: il Napoli potrebbe farci un pensierino…





© RIPRODUZIONE RISERVATA