Calciomercato news 15 giugno/ Juventus, Inter, Milan, Roma trattative, ultime notizie

- Mauro Mantegazza

Calciomercato news 15 giugno Juventus, Inter, Milan, Roma: trattative e ultime notizie circa i nomi che interessano alle big del calcio italiano

Pallone calciomercato news
Calciomercato news, 15 giugno (Foto LaPresse)

Sabato 15 giugno 2019, ecco una panoramica delle notizie di calciomercato relative alle big Juventus, Inter, Milan e Roma, molto attive anche se ufficialmente la sessione aprirà solo il 1° luglio. In questi giorni tiene ancora banco la discussione sul nome del prossimo allenatore della Juventus, anche se Maurizio Sarri sembra ormai in netto vantaggio su Pep Guardiola, salvo ulteriori colpi di scena. Parlando dei calciatori invece la notizia principale nelle ultime ore relativa alla Juventus è legata al nome di James Rodriguez, che Cristiano Ronaldo vorrebbe con sé in bianconero. Lothar Matthaeus ha rivelato ad As una conversazione con il colombiano ormai ex Bayern Monaco, avvenuta proprio nel corso dei festeggiamenti per la Bundesliga vinta dai bavaresi, nella quale James Rodriguez gli ha svelato di essere in contatto con CR7 che lo vorrebbe alla Juventus. James e Ronaldo condividono pure lo stesso procuratore Jorge Mendes, va detto però che al momento la Juventus non sta pensando al colombiano: le ultime novità faranno cambiare la situazione?

CALCIOMERCATO NEWS 15 GIUGNO, INTER: IL PUNTO SULL’ATTACCO

L’Inter naturalmente sta già lavorando alacremente con Antonio Conte e in questi giorni in primo piano ci sono alcuni nomi per l’attacco. Ormai definito il riscatto di Matteo Politano dal Sassuolo, l’esterno dunque diventa nerazzurro a tutti gli effetti. In attacco si pensa sempre a Romelu Lukaku, ma il Manchester United non fa sconti e di conseguenza la trattativa non si annuncia facile e come minimo richiederà tempi piuttosto lunghi. Lukaku obiettivo in entrata porta naturalmente a parlare di Mauro Icardi, che come sappiamo potrebbe lasciare i nerazzurri ma solamente a prezzi di mercato, perché Zhang non ha alcuna intenzione di svendere il suo numero 9. Se non si arriverà ad una cessione prima dell’inizio del ritiro, Icardi sarà regolarmente convocato per Lugano, perché c’è la volontà di non andare a una rottura totale che non farebbe bene a nessuno. La soglia minima sono 70 milioni, la Juventus è avvisata.

CALCIOMERCATO NEWS 15 GIUGNO, MILAN: IDEA TORREIRA

In casa Milan ormai tutto è fatto per quanto riguarda la dirigenza e il nome del nuovo allenatore, che sarà Marco Giampaolo. La priorità che i rossoneri hanno identificato è legata al centrocampo, il reparto più bisognoso di innesti. Tra i nomi più caldi c’è quello di Lucas Torreira, 23 anni, che ha già lavorato con Giampaolo prima di passare all’Arsenal. La prima stagione in Premier League è andata bene e di conseguenza i Gunners venderanno Torreira solamente di fronte ad una offerta molto convincente: un anno fa lo hanno acquistato dalla Sampdoria per 30 milioni di euro, adesso ne chiedono almeno 40 per cederlo. Di certo a livello umano Torreira preferisce l’Italia all’Inghilterra e nei giorni scorsi lo ha detto con parole molto chiare (“Me la passavo meglio in Italia”), in più al Milan ci sarebbe la possibilità di ritornare a lavorare con Giampaolo, dunque la pista è concreta, a patto naturalmente di mettere sul piatto l’offerta giusta per l’Arsenal.

CALCIOMERCATO NEWS 15 GIUGNO, ROMA: IL NODO MANOLAS

La Roma ha annunciato il suo nuovo allenatore, che sarà Paulo Fonseca. In questo momento però in casa giallorossa ci sono in primo piano i destini di Francesco Totti e Kostas Manolas. Concentrandoci sul difensore greco, ecco che sono davvero tante le società interessate a Manolas – Juventus, Milan e Napoli anche solo limitandoci alle “corteggiatrici” italiane del greco. In pole position sembrano esserci i bianconeri, perché lo scambio con Gonzalo Higuain farebbe comodo anche alla Roma, che deve sostituire un Edin Dzeko ormai al passo d’addio con i giallorossi. La valutazione sui 36 milioni di euro sia di Higuain sia di Manolas naturalmente potrebbe favorire l’accordo, ma la Roma potrebbe approfittare dell’interesse di così tanti club per Manolas per tirare sul prezzo. D’altro canto la società giallorossa deve incassare plusvalenze entro il 30 giugno e dunque non può tirare troppo la corda, un altro problema potrebbe essere l’altissimo stipendio di Higuain, dunque ci sono diversi nodi ancora da sciogliere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA