Calciomercato Roma/ Abraham giura amore ai giallorossi, ma le sirene della Premier…

- Claudio Franceschini

Calciomercato Roma: Tammy Abraham ha dichiarato di essere innamorato dei giallorossi, ma le sirene della Premier League possono essere ammalianti e dunque attenzione al possibile scenario.

Abraham Roma Bodo Glimt lapresse 2022 640x300
Calciomercato Roma: sirene inglesi per Tammy Abraham? (Foto LaPresse)

CALCIOMERCATO ROMA: ABRAHAM VA GIÀ VIA?

Tammy Abraham infiamma il calciomercato Roma? La notizia ha già qualche giorno, ma comunque val la pena essere approfondita: José Mourinho a suo tempo, parlando dell’attaccante inglese prelevato dal Chelsea per 40 milioni di euro, aveva riferito come Abraham avesse scelto la Roma anche per la sua presenza in panchina (lo stesso giocatore lo ha confermato), ma anche che di fronte a un eventuale desiderio di tornare in Premier League lo Special One non si sarebbe opposto. “Dovrebbe solo schioccare le dita” aveva detto Mourinho, aggiungendo comunque che “non credo che ora voglia tornare in Premier League”.

Pensiero condiviso da Abraham, che recentemente ha detto di amare Roma e la piazza e di stare benissimo in una squadra che gli ha permesso di diventare il calciatore inglese più prolifico in stagione, davanti a Jamie Vardy con cui ha vinto il duello nella semifinale di Conference League. Adesso però si apre la domanda sul futuro: davvero Abraham resterà alla Roma? Sembrerebbe che il matrimonio sia destinato a proseguire, ma le strade del calciomercato sono infinite e dunque potrebbe anche esserci la possibilità di un incredibile addio estivo.

LE IPOTESI SU ABRAHAM

Il calciomercato Roma potrebbe realmente aprire alla cessione di Tammy Abraham? Diciamolo subito: è difficile, perché l’affare è andato a gonfie vele e il rendimento del calciatore è sotto gli occhi di tutti. Tuttavia attenzione, perché la società eventualmente non si farebbe scrupoli nel realizzare una plusvalenza sull’attaccante: in Inghilterra ci sono alcune squadre che potrebbero mettere le mani su Abraham, dalle big come il Chelsea, nel quale Abraham tornerebbe (ma bisognerebbe capire quale sarebbe il futuro di Romelu Lukaku, che nonostante la stagione buia vorrebbe restare e sembrerebbe avere l’approvazione del club) a chi big potrebbe diventare. Qui il riferimento è al Newcastle che, acquistato da qualche mese dal fondo Pif, ha fatto uno straordinario girone di ritorno chiudendo undicesimo (era penultimo a dicembre) e ora ha le risorse per costruire una corazzata.

Davanti Eddie Howe, principale artefice della brillante salvezza (è arrivato in corsa per sostituire Steve Bruce), ha a disposizione Callum Wilson che, gravemente infortunato dopo qualche mese, è rientrato nel finale chiudendo con 8 gol in 18 partite: difficile che il Newcastle si privi di lui ma Wilson potrebbe tornare utile come prima punta di riserva, con Abraham che diventerebbe il titolare. Mettere sul piatto 50 milioni o più per l’inglese della Roma non sarebbe un problema per la nuova proprietà del Newcastle: staremo a vedere, al momento però sembra pacifico dire che la realtà più consolidata per Abraham è quella di restare giallorosso.





© RIPRODUZIONE RISERVATA