Calciomercato/ Rombola: “Ecco i rinforzi per vincere lo scudetto” (esclusiva)

- int. Antonio Rombola

Intervista esclusiva ad Antonio Rombola sui nomi e i rinforzi di calciomercato che potrebbero regalare alle big del primo campionato italiano, lo scudetto 2020-21.

Atalanta Serie A gruppo
Pronostici Serie A: giocatori dell'Atalanta (Foto LaPresse)

Risvolti e riflessioni di un campionato ancora agli inizi, ma che già sta riservando grandi sorprese e colpi di scena per tutti gli appassionati. Tra grandi match, colpi di mercato e ancora problemi legati all’emergenza sanitaria per il coronavirus (con le conseguenti polemiche legate ai positivi e ai protocolli), ecco che l’avvio della stagione è stato importante e ha visto brillare Atalanta e Milan: ma pure le altre big, candidate allo scudetto, come Juventus e Inter non sono lontane. Ma cosa serve veramente alle big per vincere lo scudetto? Abbiamo così voluto proporre qualche nome, qualche giocatore che possa migliorare il valore delle big: quell’uomo in più magari che possa far vincere lo scudetto e possa così essere decisivo per conquistarlo. Ne abbiamo parlato con l’operatore di mercato Antonio Rombola: eccolo in questa intervista esclusiva a ilsussidiario.net.

Qual è attualmente la squadra favorita per lo scudetto? Io dico l’Inter, con il Milan che potrebbe essere la sorpresa. Penso invece che l’Atalanta potrebbe fare molto bene e del resto non sarebbe che una conferma tutto questo. Non la vedo però capace di conquistare lo scudetto.

De Paul l’uomo che servirebbe a tutte le grandi? E’ un giocatore molto forte che però per la questione Covid non potrebbe essere ceduto a grandi prezzi. Certo l’acquisto di De Paul rinforzerebbe tutte le big.

C’è anche qualche giovane su cui si potrebbe puntare? A me piace molto Pinamonti, credo che puntare su di lui sarebbe molto giusto.

E sul fronte estero quale calciatore consiglierebbe? Sui due giocatori del Lione, Depay e Aouar, due calciatori in grado di aumentare la qualità tecnica di qualsiasi big del nostro campionato.

Il mercato di gennaio quanto potrebbe cambiare i valori in campo? Sappiamo bene che il mercato di gennaio difficilmente può cambiare i valori in campo, perchè quasi mai i grandi giocatori si spostano da una squadra all’altra. Non credo quindi che potrà essere diverso anche quest’anno.

(Franco Vittadini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA