Calcutta e Pop X/ Insieme sono FRIUILLI e “Gabbiano” è il loro nuovo singolo

- Lucia Filardi

”Gabbiano” è la canzone di FRIUILLI, il progetto di Calcutta con Pop X. E’ una ballad estiva con versi malinconici dedicati proprio ad un gabbiano.

calcutta pop x gabbiano 1 640x300
Copertina del singolo ''Gabbiano'' di FRIUILLI (Calcutta e Pop X)

Calcutta ha pubblicato, alla mezzanotte dell’1 giugno, su tutte le piattaforme di streaming musicale, il nuovo singolo ”Gabbiano” nato dal progetto che il cantautore porta avanti con Davide Panizza e Niccolò Di Gregorio di Pop X. Insieme hanno infatti formato FRIUILLI e hanno creato quello che potrebbe diventare un bel tormentone dell’estate 2021. ”Gabbiano” è una ballad estiva velata di malinconia, una canzone d’amore surreale dedicata proprio ad un gabbiano, presenta poi il sound elettrico tipico dei dischi di Pop X con quell’inconfondibile voce distorta ed effettata. Il testo  passa da frasi di rabbia verso il gabbiano invadente, a versi di preghiera verso lo stesso che trascinano in una profonda nostalgia e tristezza.

Gabbiano: il nuovo singolo di FRIUILLI

Molto diversa dal tipico tormentone che si ascolta in questi primi attimi che anticipano l’arrivo dell’estate, ”Gabbiano” è un pezzo davvero molto originale che sa raccontare con ironia delle emozioni che in fondo possono colpire tutti. Oltre alla pubblicazione sulle piattaforme streaming, la canzone ”Gabbiano” di Calcutta e Pop X è stata protagonista di due aste. La prima, aperta su OpenSea, ha visto al centro della vendita il brano in NFT, ossia una versione inedita dal titolo ”Gabbiano wild summer NFT EDITION”. Mentre per la seconda, disponibile su eBay, si tratta dell’unica copia esistente della cassettina TAPE originale del pezzo. Alle 16:00 dell’1 giugno sono partite le aste e Pop X le ha annunciate con un post sul proprio profilo Instagram in cui ha pubblicato anche un estratto della versione alternativa di ”Gabbiano”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da P o P _ X x x x x (@pop_x_uffff)



© RIPRODUZIONE RISERVATA