CASTELLAMMARE, CARABINIERE PESTATO IN STRADA/ Video choc, 5 persone arrestate

- Davide Giancristofaro Alberti

Castellammare di Stabia: 5 persone sono state arrestate dopo il brutale pestaggio ai danni di un carabiniere in strada. Le immagini choc di quanto accaduto

omicidio cusano milanino
Carabinieri (LaPresse)

Hanno fatto il giro di tutti i telegiornali le immagini choc del pestaggio avvenuto due sere fa a Castellammare di Stabia, ai danni di un carabiniere in borghese. Subito dopo il fattaccio sono scattate le indagini e le forze dell’ordine hanno arrestato quattro giovani ritenuti responsabili dell’aggressione, nonché un uomo che avrebbe rubato il borsello dello stesso militare dell’arma mentre lo stesso era riverso a terra ferito. Dei quattro giovani responsabili del pestaggio, tre hanno 27, 22 e 19 anni (2 pregiudicati), e uno ha invece 17 anni, minorenne. Le indagini stanno proseguendo per individuare eventuali ulteriori complici nell’aggressione visto che nel video del brutale pestaggio, che trovate più sotto, si vedono diverse persone inveire nei confronti del carabiniere, soprattutto quando questi è a terra. Per quanto riguarda invece il ladro accusato del furto del borsello, si tratta di un 42enne pregiudicato, estraneo alle colluttazioni, che è stato sottoposto a perquisizione, ed è stato trovato in possesso di effetti personali del militare. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

CARABINIERE MASSACRATO A CASTELLAMMARE, STAVA SEDANDO RISSA: CASCHI E SIEDE IN TESTA

Gravissimo episodio di violenza avvenuto nelle scorse ore in Campania, precisamente nel comune di Castellammare di Stabia (provincia di Napoli), dove un carabiniere è stato massacrato di botte. Come riferito dai principali quotidiani online, a cominciare da Repubblica, il militare dell’Arma era intervenuto per sedare una mini rissa fra due persone in quel di piazza Umberto, non troppo lontano dalla Cassa Armonica. Il carabiniere, in borghese perchè fuori servizio, ha provato a placare gli animi ma è stato quello che ha avuto la peggio, venendo poi a sua volta aggredito a colpi di casco e di sedie. A pestarlo non sarebbero stati solo i due litiganti, ma un gruppo di persone che gli ha fatto perdere i sensi a causa di una serie emorragia alla testa dovuta ai violentissimi colpi ricevuti. Alla scena hanno assistito moltissimi testimoni anche perchè la città era gremita ieri sera, ma gli aggressori sono riusciti a fuggire prima di essere acciuffati dalle forze dell’ordine. Il carabiniere è stato prima soccorso da alcune persone presenti poi è stato trasportato d’urgenza presso l’ospedale San Leonardo, e le sue condizioni fisiche sono ritenute gravi.

CARABINIERE MASSACRATO A CASTELLAMMARE: TRE GIORNI FA UN’ALTRA RISSA

L’episodio ha provocato la paralisi del traffico cittadino della zona, e anche per questo l’ambulanza ha fatto decisamente fatica a raggiungere il luogo incriminato, con i soccorsi del 118 che hanno impiegato più di mezz’ora prima di prestare le prime cure al poveretto. Oltre ai sanitari sono intervenuti anche gli agenti del commissariato di polizia locale, per i primi rilievi e far scattare le indagini. Al momento è caccia ai responsabili, e per provare a risalire ai colpevoli si stanno visionando i filmati delle telecamere presenti in zona, che si spera, possano dare un volto a coloro che hanno compiuto questo tremendo gesto di violenza gratuita. Soltanto tre giorni fa sempre a Castellammare si era verificata un’altra aggressione in centro, con un uomo che era stato preso a colpi di mazza da baseball, dopo che la vittima aveva discusso di problemi legati alla viabilità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA