Carla Bruni/ Il ricordo del fratello Virginio e la confessione: “Morire prima di…”

- Rossella Pastore

Carla Bruni protagonista di un’intervista in onda in replica oggi pomeriggio a Verissimo – Le storie. Indelebile la gaffe a inizio emergenza Coronavirus in cui scherzava sulla malattia…

La cantautrice e attrice Carla Bruni
La cantautrice e attrice Carla Bruni

“Sono italiana!” tiene a sottolineare Carla Bruni nello studio di Verissimo a Silvia Toffanin. Parla italiano, cucina italiano, con i suoi figli chiacchiera in italiano, tiene a ribadire la Bruni, “E non mi chiamo Carlà, ma Carla!” In un’intervista rilasciata a Grazia qualche tempo fa, l’ex top model e oggi cantante si è detta davvero felice della sua vita: “Oggi non desidero niente di più di quello che ho, ma di sicuro vorrei morire prima dei miei figli, di mio marito, di certi amici che amo. – ha raccontato, per poi aggiungere – Non sopporterei la perdita delle persone care. Da giovane, invece, ero un groviglio di desideri confusi”. Quali? “Cercavo la riconoscibilità, il successo, la luce. Ma al tempo stesso inseguivo la solitudine e la pace”, ha ammesso. (Aggiornamento di Anna Montesano)

L’ironia sul Coronavirus e le scuse

Agli albori dell’emergenza Coronavirus, nel mese di marzo, Carla Bruni è finita al centro della bufera per via di un video girato in rete in cui simulava una crisi respiratoria, di fatto prendendo in giro chi si mostrava allarmato all’avanzare di questa minaccia invisibile. Nel filmato in questione, la Bruni incontra Sidney Toledano, presidente di Lvmh Fashion Group, gli si avvicina e lo saluta con un bacio: “Ma certo”, la si sente dire, “baciamoci, non facciamo gli stupidi! Noi siamo della vecchia generazione! Non abbiamo paura di nulla, non siamo femministi e non abbiamo paura del Coronavirus. Nada!”. Poi, rivolta alla telecamera, finge di aver problemi a respirare, tossendo ripetutamente. Le sue scuse arrivano pochi giorni dopo: “È stato uno scherzo stupidissimo, di cattivo gusto e sono stata filmata senza rendermene conto. Vorrei presentare tutte le mie scuse a tutti quelli che sono stati feriti da queste immagini”. Il suo intervento a rimedio dell’accaduto è arrivato a fronte del dilagare delle polemiche soprattutto sui social network.

Intervista a Carla Bruni

Di fatto, l’ultimo intervento in pubblico di Carla Bruni è stato proprio questo. Oggi, la cantautrice e attrice italo-francese sarà protagonista di Verissimo – Le storie con una vecchia intervista trasmessa in replica in cui parlerà approfonditamente della sua carriera e della sua vita privata. Il 23 dicembre 2017, Carla ha compiuto 50 anni; poco prima di questo traguardo, ha rilasciato un’altra intervista a Grazia in cui ha avuto modo di fare un’ulteriore introspezione. Per lei, il raggiungimento di questa età rappresenta sia un punto di arrivo da festeggiare che un pensiero ‘spiacevole’ da rimuovere. A dire il vero, però, non si sente molto cambiata: “Sono maturata. Se vogliamo dirla tutta, sono invecchiata. Ma non si cambia mai veramente”.

Carla Bruni si confida sulla sua vita privata

Almeno dal punto di vista materiale, Carla Bruni ha tutto, dunque può dirsi soddisfatta: “Oggi non desidero niente di più di quello che ho, ma di sicuro vorrei morire prima dei miei figli, di mio marito, di certi amici che amo. Non sopporterei la perdita delle persone care. Da giovane, invece, ero un groviglio di desideri confusi”. Qualche anno fa, ciò che la spingeva a frequentare il mondo dello spettacolo era una ricerca quasi spasmodica della fama: “Cercavo la riconoscibilità, il successo, la luce”, spiega. “Ma al tempo stesso inseguivo la solitudine e la pace”. C’è da dire che la notorietà non porta propriamente la pace… “È vero, il più delle volte porta la guerra”, conferma lei. Se si sente una donna in guerra? “Non lo sono dentro di me, ma all’esterno può apparire il contrario”. E questo le dispiace. “È inevitabile che ti vedano come non sei. Io vengo considerata fredda, distante, ma sono molto diversa. Vivo di passioni. Sono italiana”. E le piace ricordarlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA