Carlo Acutis, beato/ Il figlio di Antonia Salzano morto a 15 anni per leucemia fulminante

- Elisa Porcelluzzi

Carlo Acutis è morto a 15 anni il 12 ottobre 2006 per una leucemia fulminante. Lo scorso ottobre è stato proclamato beato: “Così la sua vita ordinaria è diventata straordinaria”.

carlo-acutis
Carlo Acutis (1991-2006)

Antonia Salzano è la madre di Carlo Acutis, morto a soli 15 anni il 12 ottobre 2006 a causa di una leucemia fulminante. Lo scorso 10 ottobre 2020 Carlo è stato proclamato beato e il 12 ottobre ricorre la sua festa, giorno del suo dies natalis. “Le emozioni sono sempre le stesse, perché quando uno ripensa agli eventi, sono speciali: credo che poche persone possono vivere in vita la beatificazione di un figlio. Però noi contempliamo anche tutti i frutti che Carlo ha portato in tutto il mondo”, ha detto mamma Antonia a FanPage.it.

Antonia Salzano ha da poco pubblicato il libro “Il segreto di mio figlio. Perché Carlo Acutis è considerato un santo”: “Il segreto di Carlo era l’amore per Dio e per il prossimo. Il suo segreto è stato di aprirsi a Dio e far irrompere Cristo nella sua vita, così la sua vita ordinaria è diventata straordinaria”, ha spiegato.

Carlo Acutis: “Mio figlio era un ragazzo assolutamente normale”

A un anno dalla beatificazione di Carlo Acutis, Antonia Salzano è stata intervistata da Vativision nel dialogo “Vi racconto mio figlio Carlo Acutis” in cui ha tratteggiato un’immagina vivida del figlio: “Carlo era un ragazzo assolutamente normale. Amava scherzare, stare con gli amici e giocare a calcio, anche se non era molto bravo”. E lo ha definito un “influencer di Dio” per la sua capacità di coniugare apostolato e new media.

Oggi mamma Antonia spera che Carlo possa diventare Santo: “Ci sono tantissimi miracoli attribuiti a lui che ci arrivano, speriamo che prima o poi ne arrivi uno ‘giusto’ ma ci vogliono i tempi della Chiesa. Noi siamo confidenti che ne arriverà uno giusto”, ha confessato a FanPage.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA