CARLOS SAINZ JR NUOVO PILOTA FERRARI/ Lo spagnolo: “Sono felice ed entusiasta”

- Michela Colombo

Carlos Sainz Jr nuovo pilota della Ferrari: lo spagnolo sarà compagno di Leclerc dal 2021, firmato un biennale. Ricciardo lascia la Renault e vola in McLaren.

carlos sainz jr mclaren lapresse 2019
Carlos Sainz Jr nuovo pilota della Ferrari (Lapresse)
Pubblicità

Ecco dunque anche l’ultima ufficialità da parte della scuderia del Cavallino Rampante: Carlos Sainz jr sarà il nuovo pilota della Ferrari dalla stagione 2021. Il pilota spagnolo ha infatti da poco firmato un biennale e sui propri social ha pure dato la bella notizia, dichiarandosi entusiasta di questa nuova avventura. Su Twitter, il pilota figlio d’arte infatti ha scritto: “Sono molto felice di avere l’opportunità di correre per la Scuderia Ferrari dal 2021 in avanti e sono entusiasta pensando al mio futuro con questa squadra”. Lo spagnolo, poi ha aggiunto: “Ho comunque ancora un anno importante da trascorrere con McLaren Racing e non vedo l’ora di tornare a gareggiare in questa stagione”. Non scordiamo infatti che nonostante i movimenti di mercato (abbastanza tipici di questo periodo), pure va aggiunto che la stagione 2020 della Formula 1 ancora non è cominciata. Sainz dunque dovrà ancora giocarsi le sue carte con la McLaren nei prossimi mesi, non appena sarà possibile tornare in pista. (agg Michela Colombo)

Pubblicità

CARLOS SAINZ JR NUOVO PILOTA FERRARI

Lo aveva annunciato solo ieri proprio Carlos Sainz senior: nel circus della Formula 1 qualcosa si sta muovendo e molto presto avremo risposte certe. E solo pochi minuti fa è stato ufficializzato il passaggio di Carlos Sainz jr alla Ferrari, che dunque sarà il nuovo pilota della Rossa dal 2021 e prossimo compagno di squadra di Charles Leclerc. Per lo spagnolo, subito visto dai media come primo e miglior candidato al volante della Ferrari per la prossima stagione, dopo l’annuncio del mancato rinnovo con Sebastian Vettel a fine della stagione di formula 1, proprio in questi minuti ha firmato un contratto biennale, che lo legherà alla scuderia di Maranello anche nel 2022, al fianco del pilota monegasco (che già era stato bloccato da Binotto diversi mesi fa).

Pubblicità

Quando ancor la stagione 2020 della F1 deve cominciare (visto lo stop per l’emergenza coronavirus), ecco un gran passo avanti dunque nella carriera del figlio d’arte (suo padre, Carlos Sainz ha vinto anche l’ultima edizione del Rally Dakar): lo spagnolo, pilota dal grande talento, fino a qui ha trovato come massimo risultato un terzo posto nel Gp del Brasile del 2019, ma di certo sarà in grado di sorprendere i fan della Rossa. L’entusiasmo in casa della scuderia di Maranello in queste ore è grande, come ha affermato lo stesso team principal Binotto, che in una breve nota stampa, annunciando Carlos Sainz jr come nuovo pilota Ferrari, ha pure affermato: “(Carlos, ndr) Con già cinque campionati alle spalle, ha dimostrato di possedere un grande talento e ha messo in evidenza quelle doti tecniche e caratteriali che lo rendono il profilo ideale per essere parte della nostra famiglia. Siamo convinti che una coppia di piloti ricca di talento e personalità come quella formata da Charles e Carlos, la più giovane negli ultimi cinquant’anni di storia della Scuderia, sia la miglior combinazione possibile per consentirci di arrivare agli obiettivi che ci siamo prefissati”.

RICCIARDO FIRMA CON LA MCLAREN PER IL 2021

E solo pochi minuti prima dell’annuncio di Carlos Sainz jr come nuovo pilota della Ferrari dal 2021, ecco che già sentori di tale notizia erano arrivati contestualmente all’ufficialità dell’approdo di Daniel Ricciardo alla McLaren. Il pilota australiano, passato alla Renault nel 2019, dunque cambia colore e per i prossimi due anni si siederà al volante della McLaren, ex scuderia dunque dello stesso Sainz: anzi proprio il suo passaggio avrebbe liberato lo spagnolo, che ha subito abbracciato il volante della Ferrari. Ricciardo, che ha posto la firma in queste ore su un contratto biennale, in questi minuti ha salutato e ringraziato i suoi tifosi della Renault, confermando che pure per questa stagione 2020 della Formula 1 (di fatto non ancora iniziata) darà comunque il massimo. Zak Brown, CEO della McLaren, contestualmente a questi due colpi di mercato ha annunciato: “Insieme a Lando, Daniel ci porterà in una nuova esaltante dimensione. Ringrazio Carlos per l’eccellente lavoro svolto in McLaren, è un vero giocatore di squadra e gli auguriamo il meglio per il suo futuro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità