Carola Puddu diventa Giulietta a teatro, dopo Amici 21/ Spunta il suo Romeo che non è Luigi..

- Serena Granato

Carola Puddu e Luigi Strangis non debuttano a teatro insieme, dopo Amici 21: ecco chi è il Romeo della nuova Giulietta

Luigi Strangis e Carola Puddu 640x300
Luigi Strangis e Carola Puddu (Foto: web)

Amici 21, Carola Puddu debutta a teatro: tutte le novità sulla ballerina classica

Per molti, tra i fedeli telespettatori di Amici 21 è una finalista mancata nel circuito ballo alla finale di Amici 21, e ora Carola Puddu torna al centro dell’attenzione mediatica dopo la fine del talent. Il motivo? Nonostante la sua mancata qualificazione al grand final di Amici 21, la ballerina classica ed ex pupilla di Alessandra Celentano al talent prodotto e condotto da Maria De Filippi è stata scelta per il ruolo di ballerina protagonista nello spettacolo teatrale del Balletto di Roma, organizzato al Teatro Brancaccio.

Lo spettacolo teatrale Giulietta e Romeo, per cui è stata scelta l’ex Amici 21 Carola Puddu, è un dramma di William Skapespeare coreografato da Fabrizio Monteverde, la cui prima data si terrà il prossimo mese di ottobre 2022 e le annesse prove sono partite ufficialmente lo scorso 16 maggio 2022.

Amici, ecco chi è il Romeo di Carola Puddu a teatro

E Carola non è la sola ad essere stata notata dagli organizzatori del Teatro Brancaccio ad Amici di Maria De Filippi. A quanto pare, infatti, anche il futuro Romeo di Carola Puddu è un ex Amici, ma non si tratta di Luigi Strangis, il cantante con cui la ballerina classica ha avviato una frequentazione intima sotto i riflettori della casetta di Amici 21, sfociata poi in un rapporto di amicizia profondo.  Stando a quanto rende noto Isa e Chia, al fianco di Carola Puddu nello spettacolo Giulietta e Romeo, è stato scelto l’ex ballerino Paolo Barbonaglia, il quale aveva preso parte alla quindicesima edizione di Amici di Maria De Filippi. La stessa edizione ha decretato la vittoria finale di Gabriele Esposito nel circuito danza. Insomma, dagli ingaggi di Carola e Paolo a teatro si deduce che non sempre un mancato accesso alla finale di Amici può rivelarsi un fallimento per un ballerino che abbia preso parte al talent. Spesso, infatti, da una sconfitta può nascere un nuovo e importante inizio e l’essenziale diventa quindi partecipare ad un progetto per mettersi in discussione e vedere quali risultati ne possano derivare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paolo Barbonaglia (@paolobarbonaglia)







© RIPRODUZIONE RISERVATA