Cavani alla Salernitana?/ Calciomercato news, ecco perchè l’operazione si può fare

- Davide Giancristofaro Alberti

Cavani alla Salernitana? Calciomercato news: il presidente degli amaranto ammicca al Matador, l’operazione non è impossibile, ecco perchè

Edinson Cavani gol Psg lapresse 2020 640x300
Edinson Cavani, dal 2013 al Psg (Foto LaPresse)

Dopo Ribery la Salernitana sogna un altro campione, leggasi Edinson Cavani. La star della nazionale uruguagia, ex Napoli e Psg, oggi al Manchester United, potrebbe sbarcare a Salerno in vista della prossima stagione dopo la clamorosa permanenza nella massima serie degli amaranto. “Mi piacerebbe ingaggiare Edinson Cavani, sarebbe un regalo incredibile per la città”, ha spiegato nelle scorse ore il presidente della squadra campana, Danilo Iervolino, e i tifosi già sognano il nuovo grandissimo colpo allo stadio Arechi.

Il nome di Cavani non è proprio una novità in casa Salernitana, e subito dopo la gara contro l’Udinese di domenica sera, il Matador era tornato di moda, attualizzato dal direttore sportivo Walter Sabatini, senza comunque confermare ne smentire un’eventuale trattativa. Fu proprio il ds amaranto a portare in Italia Edinson Cavani, nel lontano 2010, fra le fila del Palermo, un’operazione che costò ai rosanero del compianto Maurizio Zamparini solamente 5 milioni di euro, giocatore poi rivenduto al Napoli in cambio di 16 milioni. “L’idea mi stuzzica. Non ne abbiamo ancora parlato a fondo e non conosco le sue condizioni fisiche”, le parole del presidente della Salernitana, come riferito da Fanpage.

CAVANI ALLA SALERNITANA? CALCIOMERCATO NEWS: LO SCOGLIO ECONOMICO

Al momento lo scoglio principale appare l’aspetto economico, visto che Cavani percepisce 5 milioni di euro netti annui, ma magari potrebbe accontentarsi di un paio di milioni in meno, pur di giocare in una piazza esagerata come quella di Salerno, dove sarebbe un vero e proprio idolo.

“Partiremo da elementi importanti come Sepe, Fazio, Mazzocchi, Bohinen, Ederson e poi prenderemo giovani e alcuni elementi esperti. Non mi piacciono le figurine con lo scopo di vendere quattro magliette in più: saranno acquisti mirati. Lasciando perdere Messi e Ronaldo, se fossero graditi al tecnico mi piacerebbe prendere Cavani, che in questa regione ha lasciato un ricordo indelebile, e Arnautovic, che interpreta il calcio da guerriero”, ha aggiunto sempre Iervolino a La Gazzetta dello Sport, di conseguenza quello di Cavani non sarà un acquisto solo per fare abbonamenti, ma un colpo, se mai verrà portato a termine, mirato con l’obiettivo di centrare una nuova salvezza. Fondamentale sarà la sua tenuta fisica visto che nella stagione che si è chiusa domenica il giocatore è sceso in campo in 20 gare ma segnando solo due reti.







© RIPRODUZIONE RISERVATA