Celentano ricorda Piero Angela e scrive al figlio Alberto/ “La morte riguarda solo chi distrugge l’eternità”

- Anna Montesano

Adriano Celentano scrive ad Alberto Angela e ricorda suo padre Piero: “Il tuo il saluto più bello perché non riguarda la morte”

Adriano Celentano
Adriano Celentano

Adriano Celentano scrive ad Alberto Angela e ricorda suo padre Piero

Anche Adriano Celentano ha voluto dare il suo ultimo saluto a Piero Angela. A pochi giorni dalla morte, il celebre cantante che su Instagram si firma ‘L’Inesistente’ ha scritto un messaggio rivolto al figlio di Piero, Alberto Angela, a cui ha riservato parole di stima e complimenti per quello che è stato il suo ultimo saluto al padre. “Ciao Alberto, le parole più belle per un ‘Grande’ come lo era tuo padre, le hai pronunciate tu: ‘Buon viaggio papà!'” ha esordito Celentano, spiegando poi il motivo di questa convinzione.

Per Adriano queste infatti sono “Parole che non hanno niente a che fare con la morte poiché riguarda solo quei debosciati che per l’ingordigia di volere tutto e subito a qualunque costo, distruggono quel tesoro di eternità che è dentro ognuno di noi fin dalla nascita, senza avere la minima idea di ciò che perdono…”.

Adriano Celentano e la riflessione sulla morte

La morte, per Adriano Celentano, riguarda insomma soltanto coloro che hanno sprecato la propria vita a desiderare “tutto e subito”, focalizzandosi su se stessi e distruggendo la possibilità di essere invece ricordati. Cosa che non riguarda affatto Piero Angela. Il celebre divulgatore scientifico è stata una parte importante della TV italiana, facendosi promotore anche della diffusione di un certo tipo di cultura e approfondimenti. Oltre che per l’aspetto lavorativo, Piero Angela rimarrà presente sempre nel cuore dei suoi cari ma anche in quelli dei telespettatori che ha accompagnato per anni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da L’INESISTENTE (@celentanoinesistente)







© RIPRODUZIONE RISERVATA