CESARE BOCCI/ “Rifarei Ballando con le stelle. Mia moglie Daniela…”

- Stella Dibenedetto

Cesare Bocci, a Vieni da me, racconta il suo amore per la moglie Daniele e la figlia Mia: “amo il mio personaggio del Commissario Montalbano per lei”.

cesare bocci vieni da me min 640x300
Cesare Bocci a Vieni da me - Screenshot da video

Cesare Bocci confessa che tornerebbe immediatamente a Ballando con le stelle che definisce “una delle più belle esperienze della sua vita”, svela l’attore che rifarebbe tutto anche “solo per l’esperienza umana”. Poi un commento su alcune colleghe. “Vanessa Incontrada e Veronica Pivetti sono due compagne da caserma. Ci si divertiva con loro, non c’erano tabù. Anche con Elena Sofia Ricci mi sono trovato bene. Le ho fatto tantissimi scherzi. E’ una donna e un’attrice meravigliosa”, racconta l’attore che poi porta le telecamere di Vieni da me nella sua cucina dove da un cassetto tira fuori un coltello da cucina. “Daniela sa cucinare meglio di me, ma so cucinare perché mi piace tanto. Il re della cucina ero io perché fino al 2000, fino a quando Daniela non è stata male, lei in cucina entrava solo per prendersi un bicchiere d’acqua. Poi si è appassionata alla cucina e ha aperto anche una scuola”, svela l’attore (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

CESARE BOCCI A VIENI DA ME

Cesare Bocci, protagonista de Il commissario Montalbano insieme a Luca Zingaretti e Peppino Mazzotta, è il primo ospite della nuova settimana di Vieni da me. In collegamento dalla sua casa, l’attore apre a distanza i cassetti della cassettiera di Caterina Balivo. Bocci svela di non avere solo il talento recitativo, ma anche per la pittura. “Ho fatto tanti lavori per poter fare l’attore e tra questi c’è anche l’imbianchino” racconta l’attore. “Sia Daniela che mia figlia mi hanno fatto i complimenti per come ho imbiancato casa. Ho anche sistemato il portone del condominio, ma mi sono svuotato la testa. E’ quello che bisogna fare”, aggiunge l’attore che ha così svelato di essersi tenuto impegnato durante la quarantena. Cesare Bocci, poi, svela anche di avere un altro talento che lo ha portato a conseguire la laurea in geologia. “Ci ho messo appena 22 anni per farlo. Mi sono laureato nel 2009. Quando ho cominciato l’università ero felice, poi ho incontrato il teatro e avevo fatto tutti gli esami. Avevo iniziato anche la tesi che poi mi è scaduta. Quando è nata mia figlia mi sono detto: ‘che insegnamento le do? Un quando inizia una cosa deve finirla e quindi ho finito“, racconta ancora.

CESARE BOCCI: “AMO IL MIO PERSONAGGIO DEL COMMISSARIO MONTALBANO PER MIA MOGLIE DANIELA”

Uno dei grandi successi di Cesare Bocci è sicuralemente Il commissario Montalbano. “Mentre vedevamo il filmato, sentivo Daniela di là che rideva mentre guardava la televisione e quindi anche solo per lei amo questo personaggio”, racconta Cesare Bocci a Caterina Balivo dopo aver visto un filmato con alcune delle immagini più divertenti. Acclamato dai fans sui social, Lorenzo Farina chiede, a nome del pubblico, se l’attore abbia dei difetti. Caterina Balivo chiama così in causa la moglie Daniele che, pur non mostrandosi in video, fa sapere il gran numero di difetti del marito. L’attore, poi, rivive il grande amore con la moglie Daniela con cui ha ballato un valzer durante l’edizione di Ballando con le stelle che ha poi vinto. Tommaso Rinaldi, presenza fissa della trasmissione, dopo il filmato, dice: “non avevo mai visto queste immagini ed io che non sono uno che si emoziona facilmente, mi sono emozionato tanto”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA