Cesare Borgia, chi è?/ Figlio illegittimo di papa Alessandro VI e il matrimonio con Charlotte d’Albert

- Emanuele Ambrosio

Chi è Cesare Borgia nella serie di Leonardo? Scopriamo chi era il figlio illegittimo di papa Alessandro VI che fu prima cardinale e poi condottiero

Cesare Borgia

C’è anche Cesare Borgia nella serie kolossal Leonardo in onda su Rai1. A prestare il volto al figlio illegittimo di papa Alessandro VI che fu prima cardinale e poi condottiero è l’attore Max Bennet. Considerata da sempre una delle figure più discusse e controverse del Rinascimento Italiano, Cesare Borgia offre al geniale artista toscano una importante offerta. Ma chi era davvero Cesare Borgia? Nato il il 13 settembre del 1475 a Roma dall’amore tra il cardinale Rodrigo Borgia e Vannozza Cattani, Cesare sin da bambino riesce ad ottenere diversi benefici grazie all’intercessione del padre complice la bolla papale emanata da Sisto IV.

Proprio grazie alla complicità del padre Rodrigo, da giovanissimo Cesare studia teologia presso l’Università di Perugia cominciando così il suo periodo ecclesiastica. Proprio a Perugia incontra e conosce Giovanni de’ Medici, il futuro papa Leone X. Poco dopo però si trasferisce a Pisa dove con Giovanni de’ Medici studia diritto laureandosi nel 1491 presso la Facoltà di Giurisprudenza alla Sapienza. Proprio nella città di Pisa, Cesare all’età di 17 anni riceve la notizia che cambia per sempre la sua vita: il padre Rodrigo l’11 agosto del 1492 diventa Papa con il nome di Alessandro VI.

Cesare Borgia, il matrimonio con Charlotte d’Albert

Sempre nel 1942 il padre, diventato Papa Alessandro, nomina Cesare Borgia arcivescovo assegnandosi l’arcidiocesi di Valencia nonostante Cesare non si sia mai recato in Spagna. Il percorso ecclesiastico di Cesare Borgia è molto veloce visto che l’anno dopo diventa cardinale e poi governatore della città di Orvieto. Sono anni fatti di agi e lussi, ma Cesare decide di rinunciare a questa carriera ecclesiastica per sposarsi con Carlotta d’Aragona, figlia ed erede di Federico I di Napoli. Il suo obiettivo era quello di impossessarsi del Regno di Napoli.

Proprio grazie al potere del padre, il Papa Alessandro VI, Cesare riesce. sposare principessa d’Aragona dal re di Francia, ma una volta arrivato alla corte del re di Francia viene rifiutato da Carlotta d’Aragona. Per diversi mesi diviene ostaggio della corte del re dopo che si era rifiutato di consegnare la bolla papale per annullare il matrimonio di Luigi XII. Proprio durante questi mesi conosce Charlotte d’Albert, nipote di Luigi e originaria del regno di Navarra che sposa il 12 maggio del 1499 diventando duca di Valentinois.

© RIPRODUZIONE RISERVATA