CESSIONE MILAN A BERNARD ARNAULT?/ Offerta da 975 milioni: Elliott ci pensa

- Dario D'Angelo

L’offerta di Bernard Arnault per il Milan: 975 milioni pronti per l’acquisto del club. Elliott darà il via libera alla cessione? Gli scenari…

cessione milan arnault
Bernard Arnault (Lapresse)

Bernard Arnault fa sul serio e l’ipotesi di una cessione del Milan da Elliott al gruppo LVMH potrebbe non essere così campata in aria come lasciato trapelare dalle smentite di rito delle ultime settimane. Secondo quanto riportato da “La Repubblica”, il brand francese leader nel settore del lusso avrebbe formulato al gruppo guidato da Paul Singer un’offerta importante, da 975 milioni di euro. La valutazione del club differisce da quella fornita dal gruppo Elliott di qualche decina di milioni: gli americani sono infatti convinti che il Milan valga più di un miliardo di euro. A fronte dei risultati fallimentari dal punto di vista sportivo in questa prima metà di stagione, e con un parco giocatori che fatica ad accrescere il proprio valore sul mercato, però, ecco che Elliott potrebbe realmente pensare di passare la mano…

MILAN, CESSIONE A BERNARD ARNAULT?

La sensazione è che il 2020 possa rappresentare per il Milanl’anno dell’ennesima svolta. Una nuova rifondazione che, paradossalmente, potrebbe partire dalle sue macerie. Se il declino rossonero era infatti iniziato nel 2012 con la cessione di Ibrahimovic e Thiago Silva al PSG, adesso il ritorno dello svedese – dato ormai per certo, si attende soltanto l’ufficialità – potrebbe costituire la chiusura di un cerchio da incubo per il Diavolo, sceso per anni letteralmente all’Inferno e riportato in Paradiso dal gruppo di Parigi. Difficile immaginare che una svolta societaria possa materializzarsi nel giro di pochi giorni, ma i prossimi mesi potrebbero essere cruciali per comprendere se la famiglia Singer ha intenzione di perseverare nel progetto di rinascita del Milan o se considera come troppo elevato il rischio di veder depauperare il valore del club a fronte dell’investimento fatto per subentrare ai cinesi. In questo caso ecco che potrebbero spalancarsi le porte per Bernard Arnault, l’imprenditore che bagnerebbe il suo esordio nel business del calcio con l’acquisto di una delle squadre più importanti al mondo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA